direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Cattolica Eraclea, emigrato in Canada regala lo scuolabus

ITALIANI ALL’ESTERO

Da “Migrantes online”

AGRIGENTO – La Sicilia era ed è terra di emigrazione. Un po’ tutti i comuni, soprattutto quelli piccoli, hanno visto negli anni partire interi nuclei familiari per terre lontane in cerca di fortuna. Tra queste la famiglia di Giuseppe Borsellino che, all’età di undici anni, con i suoi lasciò il paesino di Cattolica Eraclea, nell’entroterra agrigentino, per trasferirsi a Montréal, in Canada, dove già era presente una piccola comunità di cattolicesi.

Giuseppe in “America” ha fatto davvero fortuna. Dall’azienda di costruzione a conduzione familiare è diventato il fondatore di una società per la gestione degli immobili con particolare attenzione agli edifici commerciali, con diverse sedi. Ma come si sa il legame con la terra natia non si spezza facilmente. Giuseppe e la moglie Elina, anch’essa partita dalla Sicilia bambina, saputo che il bus usato per il trasporto dei bambini della scuola dell’infanzia e primaria non poteva essere più utilizzato perché ormai inadeguato, hanno deciso di regalarne uno nuovo alla città.

“La mia decisione – ha scritto al sindaco – deriva dal profondo affetto che nutro per il mio paese di origine, dove di tanto in tanto amo tornare e per i cittadini di Cattolica Eraclea”. E così con un assegno di 51mila euro, il cattolicese Joe Borsellino, ha dato la possibilità ai bambini del suo paese di poter andare a scuola in tutta sicurezza. (Marilisa Della Monica-Migrantes online/Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes