direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Brasilia, conclusa la terza edizione di “Ambasciata Porte Aperte”

RETE DIPLOMATICA

Successo per l’open day all’Ambasciata italiana a Brasilia

 

La sede diplomatica italiana, progettata dall’ingegnere Pier Luigi Nervi, è stata meta di appassionati di arte e architettura

 

BRASILIA – Si è conclusa nei giorni scorsi la terza edizione dell’iniziativa “Ambasciata Porte Aperte”, promossa dall’Ambasciata d’Italia a Brasilia: l’evento ha consentito al pubblico di ammirare la bellezza architettonica e artistica dell’edificio che accoglie la sede diplomatica, progettato dal celebre ingegnere civile italiano Pier Luigi Nervi. L’edificio, dalla struttura imponente e di notevole pregio architettonico e valore artistico, è infatti meta abituale dei turisti che visitano la Capitale brasiliana; oltre che di architetti e ingegneri e, più in generale, di un pubblico appassionato di arte e cultura italiane. A visitarla, in occasione della manifestazione “Ambasciata Porte Aperte”, sono stati anche studenti di architettura, ingegneria e design; quindi membri di associazioni locali, funzionari e diplomatici in servizio presso Ambasciate e organizzazioni internazionali, nonché intere famiglie provenienti anche da altre città brasiliane.

Il pubblico, oltre all’opera architettonica di Nervi, ha potuto ammirare i saloni della residenza, ristrutturati da due famosi designer brasiliani di origine italiana: i fratelli Humberto e Fernando Campana, insieme a Federlegno Arredo. E’ stato inoltre possibile ammirare le opere d’arte moderna e contemporanea che fanno parte della collezione dell’Ambasciata: tra queste si ricorda “Natura Tropicale” di Candido Portinari. Contemporaneamente all’iniziativa “Ambasciata Porte Aperte”, nei saloni della sede diplomatica è stata allestita  la mostra fotografica “Cenas Venezianas” di Francisco Andrade: un vero e proprio viaggio nel Carnevale di Venezia attraverso le maschere, le strade e i canali della Serenissima. Data l’alta affluenza di pubblico e le richieste di prenotazioni inevase, l’Ambasciata ha in progetto di  replicare l’iniziativa nel prossimo mese di ottobre, in occasione della Settimana della Lingua Italiana nel mondo e della Giornata del Contemporaneo. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes