direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Brasile, imprese italiane incontrano il presidente della Banca Nazionale per lo Sviluppo Levy

INTERNAZIONALIZZAZIONE

Presso il Consolato Generale d’Italia a Rio de Janeiro

L’evento si inserisce nel quadro delle iniziative organizzate dall’Ambasciata d’Italia . Ambasciatore Bernardini: “Infrastrutture, energia sostenibile e industria rappresentano alcune delle principali aree di potenziale sviluppo della presenza imprenditoriale italiana in Brasile”

RIO DE JANEIRO  – Su invito dell’Ambasciatore d’Italia in Brasile Antonio Bernardini, il presidente della Banca Nazionale per lo Sviluppo Economico e Sociale (BNDES), Joaquim Levy, ha incontrato presso il Consolato Generale d’Italia a Rio de Janeiro le principali imprese italiane già operanti in Brasile o intenzionate ad investire su questo mercato. Il presidente Levy ha illustrato le nuove linee direttrici della Banca dopo il suo insediamento lo scorso 7 gennaio, soffermandosi sulle opportunità per le imprese italiane. Successivamente, sono state approfondite le prospettive di investimento nelle infrastrutture, le sfide dell’industria e la transizione verso l’economia a basse emissioni di carbonio in Brasile. “L’evento – ha dichiarato l’ambasciatore Bernardini – si inserisce nel quadro delle iniziative organizzate dall’Ambasciata per sostenere la proiezione delle imprese italiane su questo mercato a seguito della formazione del nuovo Governo brasiliano”. “Le infrastrutture, l’energia sostenibile e l’industria – ha aggiunto – rappresentano alcune delle principali aree di potenziale sviluppo della presenza imprenditoriale italiana in Brasile”.

Ad oggi le imprese italiane sono presenti in Brasile con oltre 1000 filiali e stabilimenti produttivi, che contribuiscono in maniera significativa alla creazione di posti di lavoro. Secondo i dati diffusi a fine aprile dal Ministero dell’Economia brasiliano, nel 2018 l’Italia, per investimenti in Brasile, ha superato Cina, Stati Uniti, Giappone e Francia, soprattutto grazie all’impegno delle nostre imprese nel comparto energia. Per il 2018 Il flusso di investimenti annunciati dall’Italia ammontava a circa 3,5 mld di dollari. Quelli per il primo trimestre del 2019 erano pari a quasi 5 miliardi di dollari.(Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes