direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Benedetta ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo una targa in ricordo di San Giovanni Paolo II

ASSOCIAZIONI

 

Sulla pagina facebook dell’Associazione Bellunesi nel Mondo le foto e in video a 360°

BELLUNO – Il ricordo di San Giovanni Paolo II rimarrà vivo e indelebile ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. Domenica 8 luglio è stata infatti scoperta e benedetta la targa in ricordo della visita in Cadore, nel 1996, di Giovanni Paolo II e che, grazie alla guida di Giuliano De Martin Topranin, potè raggiungere forcella Lavaredo per un momento di preghiera e riflessione. E sulla stessa targa, voluta dall’amministrazione comunale di Auronzo di Cadore, è stato impresso anche il motto di San Giovanni Paolo II “Non abbiate paura”. «Un motto –  come sottolineato dal vescovo emerito monsignor Giuseppe Andirich prima di benedire la targa – che dobbiamo ascoltare e contemplare, perché non dobbiamo temere il futuro, ma viverlo con fiducia e con la fede alla Madonna e a San Giovanni Paolo II».

A rappresentare il Comune di Auronzo era presente l’assessore Andrea Costa che, con il collega Mauro Frigo, aveva posato nei giorni precedenti la lapide proprio ai piedi delle Tre Cime. Oltre alla partecipazione di autorità religiose e civili era presente la Corale dei Laghi di Vittorio Veneto, che ha accompagnato anche la Santa Messa, celebrata dal Vescovo Andrich e don Renzo Roncada nella chiesetta che fu costruita vicino al rifugio Auronzo durante la Grande Guerra.

Il sindaco di Auronzo di Cadore, Tatiana Pais Becher, aveva invitato anche l’Associazione Bellunesi nel Mondo a questa importante cerimonia. Per l’Abm era presente il direttore Marco Crepaz, che ha voluto realizzare una serie di video e foto a 360° pubblicati sulla pagina ufficiale facebook dell’Associazione: “Un modo per rendere partecipi – il commento di Crepaz – i nostri emigranti, che dall’estero provano un grande affetto per la propria terra”. (Abm news/Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes