direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Aziende in crisi, torna la Cassa integrazione straordinaria

MINISTERO DEL LAVORO

Il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio: “Ripristinati gli ammortizzatori tolti con il Jobs Act, ora finalmente un po’ di respiro per le famiglie”

ROMA – È stato approvato in Consiglio dei Ministri il decreto che prevede il ritorno della Cassa integrazione straordinaria per cessazione d’impresa.

Soddisfatto il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, che ricorda come tale misura “dedicata alle imprese in crisi, fosse stata cancellata dal Jobs Act” e che ne aveva annunciato la reintroduzione in occasione della sua visita alla Bekaert. Un impegno “motivato dalla necessità di dare respiro alle famiglie quando le aziende chiudono o delocalizzano le loro attività –  si legge nella nota diffusa dal Ministero del Lavoro in proposito.

I sussidi verranno erogati sulla base di accordi tra Ministero del Lavoro, Mise e Regioni interessate, che potranno essere sottoscritti a decorrere dall’entrata in vigore del decreto e per gli anni 2019 e 2020, attraverso misure per il trattamento straordinario e l’integrazione salariale per le imprese in crisi, qualora le stesse abbiano cessato o cessino l’attività, e sussistano concrete possibilità di prossima cessione dell’azienda, o anche laddove sia possibile realizzare la reindustrializzazione del sito produttivo. In alternativa ai processi sopra descritti, la regione interessata potrà attivare specifici percorsi di politica attiva. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes