direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Avvio dei lavori per la riabilitazione rete idrica di Tirana

RETE DIPLOMATICA

Ambasciatore Alberto Cutillo, una nuova positiva pagina dell’amicizia e del sostegno italiano all’Albania, questa volta nel segno di un bene prezioso e fondamentale per tutti i cittadini come l’acqua

TIRANA – L’Ambasciatore Alberto Cutillo ha partecipato a Bovilla alla cerimonia di inaugurazione dei lavori di riabilitazione della Rete Idrica di Tirana, un progetto che verrà realizzato grazie ad un contributo a credito d’aiuto della Cooperazione Italiana allo Sviluppo pari a circa 10 milioni di Euro, nell’ambito di un più ampio Programma di sostegno al sistema idrico albanese, per un impegno finanziario totale che ammonta ad oltre 27 milioni di Euro. Presenti alla cerimonia anche la Ministra per le Infrastrutture e l’Energia Belinda Balluku, il Sindaco di Tirana Erion Veliaj, il Direttore Generale dell’UKT Alqi Bllako, il titolare dell’Ufficio AICS di Tirana Nino Merola e gli Amministratori di H.T.C Costruzioni e AI Engineering S.r.l, le due aziende italiane aggiudicatarie dei lavori e dei Servizi di Ingegneria.

I lavori avviati prevedono la costruzione e relative opere accessorie di una nuova condotta adduttrice tra il lago di Bovilla e l’impianto di potabilizzazione oltre alla creazione di una nuova condotta di by-pass nell’abitato di Tirana, che sostituirà la vecchia condotta esistente seguendo un tracciato alternativo. Tali interventi permetteranno la regolarizzazione dell’approvvigionamento idrico nella città di Tirana, l’eliminazione della discontinuità di servizio e dei rischi di contaminazione dell’acqua potabile da parte delle acque reflue, nonché l’adeguamento del sistema di misurazione delle portate e di monitoraggio delle pressioni. L’obiettivo finale è quindi duplice: (i) un sensibile miglioramento nei livelli del servizio di distribuzione dell’acqua potabile alla popolazione e (ii) una più efficiente gestione delle risorse idriche da parte dell’Ente Municipalizzato preposto, l’UKT.

L’Ambasciatore Cutillo, nel ricordare come nell’ambito del Programma italiano di sostegno del sistema idrico siano già stati realizzati, nel corso degli ultimi anni, numerosi interventi urgenti e servizi di assistenza tecnica secondo i migliori standard europei, a beneficio della rete Idrica di Tirana e del management dell’UKT, ha sottolineato come la giornata sia una nuova positiva pagina dell’amicizia e del sostegno italiano all’Albania, questa volta nel segno di un bene prezioso e fondamentale per tutti i cittadini come l’acqua. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes