direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Avviati i lavori per la scoperta del sito nell’isola greca di Rinia

MISSIONI ARCHEOLOGICHE

Alla missione partecipa anche il Mibact italiano

 

ATENE – Il Ministero del Beni e delle Attività culturali collabora alla missione archeologica internazionale che ha preso il via nell’isola greca di Rinia per la scoperta di un sito quasi sconosciuto nel cuore del mar Egeo, su un’isola, disabitata, che custodisce ancora straordinarie testimonianze antiche.

L’iniziativa è del Ministero della Cultura greco – Eforia delle Cicladi e vi collabora anche l’École française d’Athènes. Il Ministero italiano, tramite il Parco Archeologico di Pompei e in collaborazione con l’Università Federico II di Napoli, mette a disposizione le proprie competenze nel campo della ricerca, della tutela, della valorizzazione archeologica, con una squadra di specialisti e professionisti dei beni culturali: archeologi, architetti, topografi, epigrafisti.

Conoscere, conservare, promuovere l’immenso patrimonio culturale del mondo Mediterraneo – si legge nella nota diffusa dal Mibact in proposito e redatta da Renzo De Simone – è una sfida affascinante ma complessa e lo sviluppo di progetti di collaborazione internazionale e scambio di buone pratiche può fare la differenza.

L’isola di Rinia, di fronte all’antica Delos, ospita importanti resti di necropoli, fattorie, santuari, in un paesaggio di rara suggestione, ma non è mai stata oggetto di indagini sistematiche estensive. La missione sta svolgendo attività di esplorazione, documentazione, ricognizione dell’immenso patrimonio conservato, per favorirne la conoscenza, la tutela e la conservazione. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes