direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Associazione Bellunesi nel Mondo: a Mas di Sedico la Famiglia “Monte Pizzocco” ricorda le vittime con una commemorazione e la proiezione del docufilm “Das Unglück von Mattmark”

MEMORIA

Il 30 agosto , 52° anniversario della tragedia di  Mattmark

Speciale su Radio Abm con  testimonianze, interviste e dibattiti

BELLUNO – L’Associazione Bellunesi nel Mondo  ricorda che “quest’anno ricorrono 52 anni dalla terrificante catastrofe di Mattmark (Svizzera). 88 lavoratori, di cui 56 italiani – 17 bellunesi – morirono sotto l’implacabile massa di ghiaccio, roccia e fango in quell’infausta giornata del 30 agosto 1965. In pochi istanti si consumava un dramma che ha ferito profondamente la nostra terra e che è doveroso non dimenticare, tragico esempio delle sofferenze che hanno segnato la storia della nostra emigrazione”.

La Famiglia ex emigranti “Monte Pizzocco”, con il patrocinio dell’Associazione Bellunesi nel Mondo e dei Comuni di Cesiomaggiore, San Gregorio nelle Alpi, Santa Giustina, Sedico e Sospirolo, organizza due momenti, a Mas di Sedico, per ricordare questa immane tragedia del lavoro in emigrazione. Il primo si terrà sabato 26 agosto, presso il Centro Anziani (Ex latteria) alle ore 20.30 con la proiezione del docufilm svizzero “Das Unglück von Mattmark”; nel filmato è presente anche Magda Da Rold, vedova di Mario Fabbiane (una delle vittime bellunesi di Mattmark).

Domenica 27 agosto, sempre a Mas di Sedico, la commemorazione prevede questo programma: ore 10.30 Santa Messa nella chiesa parrocchiale di Mas di Sedico; seguirà il corteo, accompagnato dal suono delle campane, con il gonfalone del Comune di Sedico e i gagliardetti delle Famiglie Ex emigranti, degli Alpini e delle associazioni locali con deposizione di una corona d’alloro al monumento dei Caduti sul Lavoro e in Emigrazione presente in via Buzzati a Mas di Sedico.

“Non possiamo dimenticare – il pensiero di Marco Perot, presidente della Famiglia “Monte Pizzocco – ed è nostro dovere trasmettere alle nuove generazioni quanti sacrifici hanno fatto i nostri emigranti”.

Il 30 agosto andrà anche in onda uno speciale di Radio Abm (su web) della Bellunesi nel Mondo . Si potranno ascoltare diverse testimonianze, interviste e dibattiti in merito a quanto accaduto il 30 agosto 1965. Per ascoltare Radio Abm collegarsi con  bellunesinelmondo.it/radio-abm  o scaricare l’app dallo smartphone/tablet. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes