* INFORM *

INFORM - N. 260 - 20 dicembre 2004

ASSOCIAZIONISMO

Mimmo Azzia (CGIE): "Coinvolgere l’associazionismo per coprire il vuoto di rapporti con la società civile italiana"

ROMA - Mimmo Azzia, Presidente dell’UNAIE, intervenendo nella seduta dell’Assemblea Plenaria del CGIE, ha sottolineato che anche nell’attuale sessione dei lavori, si avverte la assenza delle Istituzioni e della società civile italiana.

L’attuale vuoto di rapporti ed il deficit di visibilità del CGIE, ha affermato Azzia, può essere colmato solo coinvolgendo l’associazionismo di emigrazione, catena di trasmissione reale nei rapporti tra le comunità italiane all’estero e la società civile italiana.

Azzia ha poi formalizzato l’intervento con il seguente ordine del giorno:

- Udite le relazioni di Governo e del Comitato di Presidenza;

- Ritenuto che stesse risultano ricche di riferimenti operativi e di progettualità;

- Ritenuto tuttavia che anche in occasione di questa II Assemblea Plenaria, si avverte l’assenza delle Istituzioni governative e parlamentari, dei rappresentanti delle forze produttive del Paese e della stessa società civile;

- Valutato che quanto sopra rappresenta una perdita di occasione preziosa per incontri strategici interessantissimi in un momento in cui il Paese promuove politiche di interazione internazionale sulla cultura, sulla lingua, sul made in Italy, sul commercio, sugli scambi, sul turismo, sui trasporti;

- Ritenuto che la legge istitutiva 368/89 pone tra i fini del CGIE all’articolo 1 comma 2 "di rafforzare il collegamento delle comunità italiane all’estero con la vita politica, culturale, economica e sociale dell’Italia";

- Considerato che in questa logica il CGIE ha bisogno di maggiore visibilità e di maggiore apertura nei confronti delle istituzioni, delle forze politiche e della società civile italiana;

- Ritenuto il ruolo essenziale dell’associazionismo del contesto operativo del CGIE

premesso quanto sopra, l’Assemblea Plenaria del CGIE

- Delibera di adottare iniziative in grado di realizzare le finalità di cui all’articolo 1 comma 2 sopra indicato ed aprire contatti con la società civile dando la giusta visibilità alle attività del CGIE nel contesto di una politica in grado di coprire i vuoti di rapporti con la società civile;

- Delibera altresì di valorizzare l’associazionismo di emigrazione coinvolgendolo nelle sue iniziative per rafforzare i collegamenti con la società civile italiana. (Inform)


Vai a: