* INFORM *

INFORM - N. 216 - 26 ottobre 2004

XXVII Festival di Villerupt , i film in concorso

VILLERUPT - Dal 29 ottobre al 14 novembre si svolge in Francia a Villerupt - simbolo della nostra emigrazione nelle miniere - il 27.mo festival del film italiano, edizione alla quale la "petite Italie" giunge per serietà organizzativa e culturale.

La giuria internazionale, di cui è presidente il regista Roberto Andò, dovrà valutare otto opere di nostri giovani autori: "La spettatrice" di Paolo Franchi, "Il fuggiasco" di Andrea Manni, "Casa Eden" di Fabio Bonzi, "Sulla mia pelle" di Valerio Jalongo, "Nema problema" di Giancarlo Bocchi, "Nemmeno il destino" di Daniele Gaglianone, "Volevo solo dormirle addosso" di Eugenio Cappuccio, "Tartarughe sul dorso" di Stefano Pasetto.

La retrospettiva è dedicata al rapporto tra cinema e letteratura, sintetizzato in: "Gli italiani raccontano, la letteratura portata sullo schermo", dedicata ai film che hanno tradotto romanzi diventando mitici come "La ciociara", "Decameron", "La gabbianella e il gatto". Otto gli inediti in Francia che vengono presentati da Villerupt nel panorama della produzione attuale. All’inaugurazione sarà presente Carlo Verdone, al quale il festival dedica un omaggio. Tra gli altri ospiti Valeria Bruni Tedeschi, Barbara Bobulova, Francesco Nuti, Maurizio Nichetti. (Inform)


Vai a: