* INFORM *

INFORM - N. 185 - 20 settembre 2004

Serata memorabile in Piazza dei Signori

Gemellaggio musicale Treviso-Ottawa

TREVISO - E’ stato un successo di pubblico e di emozioni, il concerto d’onore della banda dei Pompieri di Ottawa ("Ottawa Fireifigter’s Band"), diretta dall’oriundo trevigiano Paolo Casagrande e svoltosi in abbinata con Fisorchestra Armonia a sua volta magistralmente diretta dal maestro Smiazzetto che ha curato questo "passaggio" nella Marca e con l’eccezionale intervento a sorpresa del soprano Francesca Gallo. I Pompieri canadesi erano stati in mattinata festeggiatissimi ospiti dei commilitoni di Treviso e avevano dedicato il pomeriggio alla città di Conegliano

Una banda in sgargianti giubbe rosse ed elmetti di ottone, che veniva dal mitico Canada di tanti conterranei. Ed è stato un brivido, che è diventata onda emotiva, per una serata straordinaria di musica e d’insieme. Si è trattato di un complesso amico che già tre anni fa era stato a Pieve di Soligo (con il ritorno del figlio Paolo nella terra di papà Augusto partito nel 1928 e mai più tornato), ma che mai si era sentito così vicino come in questa straordinaria serata trevigiana: con per tetto le stelle, ad esibirsi nel cuore di Treviso per il cuore dei trevigiani, nella magnificenza di Piazza dei Signori, in un contesto sfavillante e commovente , con l’abbraccio di una grande folla trascinata nell’entusiasmo. Si è sentita vibrare una appartenenza atavica. Oltre che gioiosa e amorosa: perché di Marca , perché Trevigiana

Tutti in piedi per gli inni nazionali, compreso quello associativo di "Trevisano non scordare". Quindi, con la garbata e sapiente conduzione dello speaker Fassetta: le magistrali esecuzioni musicali intercalate da saluti e doni che sono stati portati ( tra gli altri) dal presidente del consiglio comunale di Treviso Giancarlo Iannicelli e dall’assessore regionale alla cultura Ermanno Serraiotto , che ha avuto elevate parole di considerazione per il ruolo e l’opera svolta dalla Trevisani nel Mondo come "presenza capillare di promozione e aggregazione tra i conterranei del pianeta"

In chiusura, il presidente vicario dell’associazione ha ringraziato la Fisorchestra Armonia per il merito di aver "trainato " a Treviso questa iniziativa e di essersi fatta molto onore con le sue esecuzioni nella tournée in Canada. Un saluto riconoscente anche a Luciano Pradal , trevisano-giornalista di Ottawa al seguito con la famiglia e presente con Delia Giollo e Loredana Basso (presidenti Atm in Ottawa e in Toronto, qui in vacanza). Paolo Casagrande, con questo secondo ritorno, ha completato alla grande un sogno che era partito da Pieve, all’insegna del linguaggio universale della musica, facendo sognare e commuovere anche noi .. Un sentimento di gratitudine che è stato espresso con la consegna di una targa d’argento: "argento che, per quanto intende significare - è stato detto - vale oro…". (Riccardo Masini-Inform)


Vai a: