* INFORM *

INFORM - N. 141 - 8 luglio 2004

Nuovi progetti della Fondazione Cassamarca

TREVISO - Dopo la doverosa pausa che si è voluta osservare durante il periodo elettorale, il presidente della Fondazione Cassamarca, avv. On. Dino De Poli, ha ripreso in questi giorni i colloqui con alcune amministrazioni comunali della provincia di Treviso per fare il putto sulla situazione e le prospettive di alcuni importanti progetti.

Dopo l’incontro, nei giorni scorsi, con i sindaci di Vittorio Veneto e Valdobbiadene per il progetto relativo alle acque termali, il presidente di Fondazione Cassamarca incontrerà, nei prossimi giorni, i sindaci di altri importanti comuni della Marca e, segnatamente, i sindaci di Oderzo e Montebelluna per i parchi archeologici che interessano queste due aree, quali premessa per la realizzazione di una Carta Archeologica della provincia di Treviso. Incontrerà il sindaco di Istrana per discutere di Villa Lattes. Incontrerà inoltre i professionisti che stanno lavorando al progetto relativo alla sala-auditorium che andrà ad ampliare la capacità e l’offerta di spazi aggregativi e per spettacoli in Castelfranco Veneto.

Il presidente De Poli informa, inoltre, che si è svolto un importante incontro a Lugano tra lo staff istituzionale e tecnico della Fondazione e l’Arch. Mario Botta per fare il punto sul Progetto Appiani, che è ormai nelle fasi che precedono l’inizio dei lavori.

Prosegue, inoltre, l’organizzazione della prossima mostra dedicata all’800 Veneto. Si è svolta, nei giorni scorsi, una riunione tra il Presidente e il Comitato Organizzatore in cui si è fatto il punto anche sulla stesura dell’importante catalogo che comprenderà, oltre alle opere in mostra, tutte le opere dell’800 veneto offrendo così una panoramica completa su questo periodo.

Infine, il 7 luglio il Presidente De Poli, insieme all’Ing. Semenzato, e all’Arch. Portoghesi, ha compiuto una visita al Distretto Militare onde avere un quadro completo dell’utilizzazione del complesso immobiliare che assicura una importante estensione dell’insegnamento universitario in Treviso. (Inform)


Vai a: