* INFORM *

INFORM - N. 124 - 16 giugno 2004

Indagine conoscitiva sugli Istituti Italiani di Cultura

La proposta approvata dalle Commissioni riunite Esteri e Cultura della Camera

ROMA - Nella seduta di martedì 15 giugno le Commissioni riunite III e VII della Camera dei deputati hanno approvato la proposta illustrata dal Presidente della VII Commissione, Ferdinando Adornato, di svolgere un’indagine conoscitiva sugli Istituti Italiani di Cultura all’estero. Le Commissioni, presente per il Governo il Sottosegretario agli Esteri Mario Baccini, concluderanno l'esame preliminare dei progetti di legge in esame (C. 2209 Calzolaio, C. 2874 Malgieri e C. 4535 del Governo) dopo aver ottenuto i necessari elementi conoscitivi di cui è stata segnalata l'esigenza nel corso della discussione generale. Su tale opportunità ha concordato anche l’on. Valerio Calzolaio (Ds), pur lamentando il ritardo con cui il Governo ha provveduto a presentare il disegno di legge di riforma degli Istituti.

Come precisato dall’on. Adornato, l'indagine dovrà concludersi entro il 31 luglio prossimo. Nel suo ambito le Commissioni dovrebbero procedere all'audizione del Ministro degli Affari Esteri; del Segretario generale della Farnesina; del Direttore generale per gli Affari culturali del Mae; dei direttori di alcuni Istituti Italiani di Cultura all'estero; di rappresentanti di associazioni di imprenditori, con particolare riferimento ai settori dell'editoria, della cinematografia e della moda; di rappresentanti dei sindacati del Ministero degli Affari Esteri; di rappresentanti di musei e di altre istituzioni culturali; di rappresentanti dell'Accademia dei Lincei, della Conferenza dei rettori delle Università italiane, della Società Dante Alighieri, della Commissione nazionale italiana per l'UNESCO, della Conferenza Stato-Regioni e della Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province autonome. (Inform)


Vai a: