* INFORM *

INFORM - N. 65 - 29 marzo 2004

Romualdo Bettini Rappresentante Permanente d'Italia presso le Nazioni Unite a Roma

ROMA - Romualdo Bettini è stato nominato Rappresentante permanente d'Italia presso le Nazioni Unite a Roma: lo ha reso noto la Farnesina. Nato a Manila il 18 febbraio 1941, Bettini si laurea in scienze economiche e commerciali presso l'Università di Roma nel 1963 ed entra in carriera diplomatica nel 1964. Tra gli incarichi ricoperti nel corso della carriera, dopo aver prestato servizio presso la Direzione Generale per gli affari politici, è assegnato ad Ankara nel 1968, è quindi Console a Berna dal 1971 al 1974 e quindi Consigliere commerciale a Ottawa. Rientrato al Ministero nel 1977, è alla Direzione Generale per gli affari economici fino al 1980, quando diviene Primo consigliere a Bruxelles. Nel 1985 è nuovamente a Roma presso la Segreteria Generale e nel 1986 alla Direzione Generale per le relazioni culturali. Nello stesso anno è nominato Capo del Centro cifra e telecomunicazioni.

Nel 1987 Bettini è promosso Ministro plenipotenziario e l'anno seguente è nominato Ambasciatore a Singapore. Dal 1992 al 1995 è Ambasciatore ad Amman e in seguito Vice Capo del Cerimoniale diplomatico della Repubblica, di cui diviene Capo nel 1997. Dal 2000 è Ambasciatore ad Algeri. (Inform)


Vai a: