* INFORM *

INFORM - N. 58 - 19 marzo 2004

Ciampi da Imperia: "I morti dell'11 marzo a Madrid sono i nostri morti"

IMPERIA - "Ancora una volta il terrorismo ha seminato distruzione, ha lanciato il suo torbido, folle messaggio di morte, di odio. I morti dell'11 marzo a Madrid sono i nostri morti". Lo ha detto il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, in visita alla città di Imperia, intervenendo presso il Teatro Cavour all'incontro istituzionale con le autorità locali.

"Non è stata attaccata soltanto la Spagna - ha aggiunto Ciampi - è stata attaccata l'Europa. Sappiamo che siamo tutti minacciati e che la minaccia è grande. Ma la forza che ci viene dai millenni della nostra storia, della nostra civiltà, ci spinge a dire che noi europei sapremo collaborare per la cattura dei mandanti e degli esecutori di questo crimine contro l'umanità; essi saranno puniti secondo giustizia, nel rispetto dei principi della democrazia, con la durezza che merita chi tenta di distruggere le fondamenta delle nostre libere comunità. E' più che mai urgente approvare una nuova Costituzione che consenta alle Nazioni europee di dare una risposta forte alla sfida di questo barbaro terrorismo". (Inform)


Vai a: