* INFORM *

INFORM - N. 54 - 15 marzo 2004

Premio Veneto per la Sicurezza. Zanon: "la IV edizione a ricordo dei caduti di Nassiriya"

PADOVA - La quarta edizione del Premio Veneto per la Sicurezza sarà dedicato in modo particolare alla memoria dei caduti italiani di Nassiriya. Lo ha annunciato a Padova, nella Sala Rossini del Caffè Pedrocchi, l’Assessore regionale alla sicurezza e ai flussi migratori Raffaele Zanon che ha presentato alla stampa il premio, giunto al suo quarto anno, unico nel suo genere a livello nazionale, realizzato grazie al contributo e al patrocinio della Regione Veneto - Assessorato regionale alle Politiche della Sicurezza - , della Provincia e del Comune di Padova. Erano presenti oltre a Zanon, la Sindaca Giustina Destro e l’Assessore provinciale alla sicurezza Sebastiano Arcoraci. Prima di entrare nel merito della manifestazione, Zanon ha invitato ad osservare un minuto di silenzio in segno di lutto e di solidarietà per le vittime del terrorismo a Madrid. La manifestazione di premiazione si terrà il 19 marzo prossimo al Centro Congressi "Papa Albino Luciani", alla presenza delle autorità cittadine e regionali che consegneranno i riconoscimenti agli operatori della sicurezza che si sono distinti in modo particolare nel corso del 2003.

Zanon ha ricordato che il "Premio Veneto per la Sicurezza" è stato istituito "per ringraziare in modo concreto e nient’affatto retorico quanti operano ogni giorno per mantenere e migliorare l’ordine pubblico. Ed è anche un segno di gratitudine dei cittadini veneti nei confronti di chi svolge compiti tanto gravosi a tutela della sicurezza personale dei cittadini e pubblica della comunità". Nel corso della serata verranno premiati oltre 50 rappresentanti delle Forze dell’ordine, segnalati dai rispettivi Comandi.

In quest’edizione verranno ricordati in modo particolare i caduti italiani a Nassiriya: saranno presenti alla manifestazione la moglie di Alfonso Trincone, Anna e i figli. La serata sarà presentata dall’attrice Annamaria Malipiero e dal giornalista-cantante Leandro Barsotti. Parteciperanno Ivana Spagna e Maurizio Battista. "Sarà un momento - ha concluso Zanon - per fare presente la vicinanza delle istituzioni e della società veneta a tutti gli operatori della sicurezza, per fare sentire l’attenzione e la gratitudine per il loro operato, per far riflettere tutti sul fatto che questa manifestazione non vuole diventare un rito ma un momento effettivo di riscontro e di legame tra forze dell’ordine e società veneta, di ascolto attento delle esigenze da parte di queste forze che io chiamo forze di garanzia che consentono il buon andamento della società civile". (Inform)


Vai a: