INFORM - N. 237 - 21 dicembre 2011


CAMERA DEI DEPUTATI

Approvato l’Accordo Italia- Fondazione europea per la formazione professionale, relatore l’on. Franco Narducci (Pd)

Il provvedimento passa ora all'esame del Senato

 

ROMA - L'Assemblea di Montecitorio ha approvato il disegno di legge recante ratifica ed esecuzione dell'Accordo di sede tra la Repubblica italiana e la Fondazione europea per la formazione professionale, con allegato, fatto a Torino il 22 gennaio 2010 (C. 4710). Il provvedimento passa ora all'esame del Senato.

La Fondazione è un’agenzia specializzata dell’Unione europea che accompagna i processi di riforma politica ed economica dell’Europa centro-orientale. Essa svolge funzioni di informazione, analisi, consulenza e sostegno ai programmi di assistenza dell’Unione europea in materia di sviluppo del capitale umano, allo scopo di aiutare i Paesi in transizione e in via di sviluppo a sfruttare il potenziale delle proprie risorse umane mediante la riforma dei sistemi di istruzione, formazione e mercato del lavoro. L’agenzia ha sede ha Torino.

“L’Accordo - ha affermato il relatore Franco Narducci, vice presidente della Commissione Esteri - è particolarmente importante alla luce dei cambiamenti politici che hanno interessato i Paesi dell’Africa del Nord che si affacciano sul Mediterraneo (area di riferimento della Fondazione) che andrebbero accompagnati da una adeguata cooperazione per avviare la formazione di nuove classi dirigenti e assicurare che il percorso intrapreso verso una maggiore democraticità non scada nel populismo. In questo la Fondazione europea per la formazione professionale può rivelarsi uno strumento davvero prezioso”. (Inform)


Vai a: