INFORM - N. 228 - 7 dicembre 2011


ESTERI

Cordoglio del ministro Terzi per gli attentati in Afghanistan

 

ROMA - Il ministro degli Esteri Giulio Terzi ha inviato oggi al suo omologo afghano, Zalmay Rassoul, un messaggio nel quale manifesta  il “profondo dolore e sgomento” da lui provato nell’apprendere “la notizia dei vili attentati avvenuti a Kabul e altre città dell’Afghanistan, che hanno funestato un’importante festività religiosa causando la perdita di decine di vite umane e il ferimento di numerosi suoi connazionali”.

“Desidero esprimere, a nome del Governo italiano e mio personale - prosegue Terzi - , il più profondo cordoglio, unito ai sentimenti di partecipe vicinanza del popolo italiano a quello afghano. Desidero inoltre condannare con la massima fermezza tale insensato atto di violenza, perpetrato da forze che, in spregio ai sentimenti più sacri dell’essere umano, intendono seminare il terrore e attaccare la stabilità e la democrazia del Suo Paese. Ribadisco pertanto l’impegno dell’Italia, sia sul piano bilaterale, sia nel più ampio contesto regionale e multilaterale, a sostegno del cammino democratico e dello sviluppo dell’Afghanistan”. (Inform)

 


Vai a: