INFORM - N. 222 - 29 novembre 2011


GOVERNO

Consiglio dei ministri, “squadra” al completo

Filippo Patroni Griffi ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione. Nominati i vice ministri e i sottosegretari: agli Esteri Marta Dassù e Staffan de Mistura

 

ROMA - Con la nomina di Filippo Patroni Griffi a ministro senza portafoglio con l’incarico per la Pubblica amministrazione e per la Semplificazione, e la nomina dei vice ministri e sottosegretari, durante il Consiglio dei Ministri riunitosi ieri sera a Palazzo Chigi sotto la presidenza di Mario Monti, si è completata quella che lo stesso presidente del Consiglio ha definito questa mattina, in occasione della cerimonia del giuramento, “una squadra snella e forte”. Rispetto al precedente esecutivo il numero complessivo dei vice ministri e sottosegretari diminuisce da 40 a 28.

Questi i nomi: alla Presidenza del Consiglio: Rapporti con il Parlamento, Giampaolo D’Andrea e Antonio Malaschini; Editoria, Carlo Malinconico; Informazione e Comunicazione, Paolo Peluffo; agli Affari Esteri, Marta Dassù e Staffan de Mistura; all’Interno, Carlo De Stefano, Giovanni Ferrara, Saverio Ruperto; alla Giustizia, Salvatore Mazzamuto e Andrea Zoppini; alla Difesa, Filippo Milone e Gianluigi Magri; all’Economia e Finanze, Vittorio Grilli (vice ministro), Vieri Ceriani e Gianfranco Polillo; allo Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti e Massimo Vari; alle Politiche agricole alimentari e forestali, Franco Braga; all’Ambiente, tutela del territorio e del mare, Tullio Fanelli; alle Infrastrutture e trasporti, Mario Ciaccia (vice ministro) e Guido Improta; al Lavoro e alle Politiche sociali, Michel Martone (vice ministro) e Cecilia Guerra; alla Salute, Adelfio Elio Cardinale; all’Istruzione, Università e Ricerca, Elena Ugolini e Marco Rossi Doria; ai Beni e Attività culturali, Roberto Cecchi. (Inform)


Vai a: