INFORM - N. 217 - 22 novembre 2011


.ITALIANI ALL’ESTERO E INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dello Sportello è responsabile la Federazione Lucana in Svizzera. Presentazione alla Casa d’Italia con il presidente Crle Di Sanza e l’assessore della Provincia di Matera Garbellano

Inaugurato a Zurigo lo Sportello Basilicata

 

ZURIGO – Inaugurato uno Sportello Basilicata a Zurigo. Lo Sportello, di cui è responsabile la Federazione Lucana in Svizzera, è stato presentato presso la Casa d’Italia al cospetto delle associazioni lucane in Svizzera e di rappresentanti istituzionali all’estero di varie regioni.

Il presidente della Commissione dei Lucani all’Estero Antonio Di Sanza e l’assessore alle Attività Produttive della Provincia di Matera Angelo Garbellano hanno illustrato le finalità dello Sportello evidenziandone la particolare natura di strumento di promozione e d’intermediazione per il territorio lucano, atto a favorire le relazioni e gli scambi internazionali degli operatori culturali ed economici lucani, assegnando un ruolo attivo alle Associazioni di lucani residenti in Svizzera.

“Si tratta - spiega Giuseppe Ticchio, presidente della Federazione Lucana in Svizzera - di un presidio che vuole essere un punto di riferimento per le istituzioni regionali, nessuna esclusa, per tutta l'imprenditoria di qualsiasi genere, che guardano alla Svizzera con attenzione. Lo sportello sarà inoltre un punto di riferimento per tutte quelle realtà che guardano alla Basilicata. Come Federazione Lucana in Svizzera, responsabile dello sportello si tratta di un'importante scommessa che siamo chiamati a vincere”.

“In questa fase di crisi economica –spiega Ticchio - quella dello Sportello vuole essere un segnale positivo di rilancio, una sfida all’internazionalizzazione per tutta la comunità delle Associazioni Lucane all’Estero e gli enti territoriali lucani. Lo Sportello serve all’internazionalizzazione delle aziende lucane e attraverso di esso si vuole creare una rete tra emigrazione lucana e operatori lucani che vogliano penetrare in mercati esteri confrontandosi con nuove realtà per fare impresa, coinvolgendo tutte le risorse attive presenti sul territorio.

La consulenza da parte di professionisti di comprovata esperienza, consente allo Sportello di accompagnare l’operatore lucano in tutti i passaggi dell’ internazionalizzazione, offrendone da un lato dei servizi gratuiti di primo contatto, dall’altro una gamma di servizi aggiuntivi, a condizioni di economiche agevolate. Tutti servizi offerti alle aziende sono mirate e tagliate su misura, coerentemente agli obiettivi prefissati e alle dimensioni aziendali.

Presso lo Sportello – riferisce infine Ticchio – opererà un’infrastruttura messa a disposizione dalla società di servizi Gruppo Mediterranea Sa, consistente in uffici siti nel cuore di Zurigo, con postazione di lavoro dedicata e munita di tutti i servizi telematici per operare e contattare al meglio i propri clienti elvetici”. (Per accedere a tutti i servizi contattare il responsabile dello Sportello Francesco Blumetti, telefonando allo 0041 44 515 2630 oppure scrivendo a info@gruppomediterranea.com ) (Inform)


Vai a: