INFORM - N. 207 - 8 novembre 2011


SINDACATI E PATRONATI

Incontro a Wiesbaden dei responsabili degli uffici Ital Uil e Uim in Germania

Nuove collaborazioni con il Caf per l’assistenza fiscale e con l’Università Telematica Pegaso per l’insegnamento a distanza

 

ROMA - Si è svolta nella giornata di ieri nella sede Ital Uil di Wiesbaden la riunione tra i responsabili degli uffici Ital Uil e Uim in Germania. Motivo dell’incontro è stata la presentazione delle nuove collaborazioni con il Caf per l’assistenza fiscale e con l’Università Telematica Pegaso per l’insegnamento a distanza.

Erano presenti Mario Castellengo, vice presidente Ital, Alessandra Donati e Federica Scansani in rappresentanza del Caf Uil di Roma, Gabriele Di Mascio per la Uim e Mirella Scardina per l’Università Telematica Pegaso.

“Queste nuove convenzioni - ha dichiarato Mario Castellengo - si vanno ad affiancare ai servizi di assistenza già promossi dall’Ital in ambito previdenziale e attraverso la collaborazione con l’Università Telematica Pegaso, a sopperire ai tagli continui alla cultura italiana all’estero”.

La prima parte della riunione è servita a spiegare le modalità d’iscrizione e i contenuti dei molteplici corsi di laurea e formazione professionale sostenuti dalla Pegaso. Le proposte formative vanno dall’area comunicazione a quella giuridica, da quella didattica a quella d’impresa e del sociale.

Dalla collaborazione con la Uim sono nati tre nuovi corsi, uno di lingua italiana, di enogastronomia e di arte italiana e, attraverso la metodologia e–learning  sarà possibile studiare comodamente da casa servendosi di molteplici strumenti  di supporto alla didattica.

La seconda parte della giornata di lavori è stata dedicata alla nuova convenzione con il Caf Uil che amplierà la proposta di servizi qualificati. Grazie all’assistenza del Caf Uil di Roma, gli uffici in Germania potranno sbrigare le pratiche di successione e pagamento ICI direttamente dall’estero. (Inform)

 

 


Vai a: