INFORM - N. 191 - 14 ottobre 2011

 


COOPERAZIONE ITALIANA

Pakistan, sostegno all’Unicef per acqua e igiene

 

ROMA - L’Ufficio Emergenza della Cooperazione allo Sviluppo ha erogato un contributo di 300mila euro all’Unicef a sostegno delle attività nel settore dell’acqua e dell’igiene, in risposta alle alluvioni che hanno colpito le popolazioni residenti nelle province del Sindh e Balochistan in Pakistan.

Il contributo italiano intende sostenere le attività svolte dall’Unicef nel quadro del piano di risposta delle Nazioni Unite denominato ”Pakistan Floods Rapid Response Plan”. Le attività svolte dall’Unicef, in collaborazione con il Governo pakistano, l’autorità provinciale di gestione dei disastri (Provincial Disaster Management Authority) ed altri attori umanitari attivi nella regione, si rivolgono soprattutto ai bambini maggiormente vulnerabili colpiti dalle recenti alluvioni.

In particolare le attività puntano a sostenere 1,5 milioni di persone, tra cui 390mila donne, 360mila uomini e 750mila bambini. (Inform)

 

 


Vai a: