INFORM - N. 186 - 7 ottobre 2011


COOPERAZIONE ITALIANA

L’annuncio l’11 ottobre alla Farnesina in una conferenza stampa con Frattini e i rappresentanti della RIDS

Tavolo di lavoro tra la Cooperazione Italiana e la Rete Italiana Disabilità e Sviluppo

 

ROMA - Martedì 11 ottobre alle ore 12, alla Farnesina, il ministro degli Affari Esteri Franco Frattini e i rappresentanti della Rete Italiana Disabilità e Sviluppo (RIDS) terranno una conferenza stampa per annunciare la costituzione di un tavolo di lavoro tra la Cooperazione Italiana e la RIDS per la redazione del piano di azione per l’inserimento della disabilità nelle politiche e nell’attività della Cooperazione Italiana.

L’impegno della Cooperazione Italiana per l’affermazione e tutela dei diritti delle persone con disabilità trova il suo fondamento nell’importante tradizione dell’Italia in questo settore. Il nostro paese è, infatti, tra i primi 50 firmatari della “Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità” adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2006.  

La RIDS è una rete composta da FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) AIFO (Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau), EDUCAID, e DPI (Disabled Peoples' International) Italia, che ha come obiettivo la valorizzazione di un patrimonio di esperienze e progetti che mettono al primo posto il rispetto dei diritti umani delle persone con disabilità come previsto dalla citata Convenzione ONU. (Inform)

 


Vai a: