INFORM - N. 148 - 2 agosto 2011


MOSTRE

A Turku, Capitale Europea della Cultura 2011

Per “I Mosaici Antichi di Ravenna” un’altra tappa in Finlandia

 

HELSINKI - Dopo i due appuntamenti tenutisi nelle sedi di Joensuu e di Helsinki, la mostra “I Mosaici Antichi di Ravenna” concluderà la circuitazione prevista quest’anno in Finlandia con una significativa tappa a Turku, che vanta il titolo di Capitale Europea della Cultura 2011. Dal 5 agosto al 13 settembre prossimi i mosaici verranno esposti nella Concert Hall dell’antica capitale finlandese ove è l’evento è inserito nell’elenco delle attività ufficiali organizzate dalla città.

Questa collezione di mosaici è stata prodotta all’inizio degli anni ’50, in copia fedele agli originali per promuovere nel mondo la conoscenza di Ravenna e dei suoi inestimabili tesori.

L’esecuzione delle  copie è stata curata dal Gruppo mosaicisti dell’Accademia di Belle Arti, fedeli custodi di questo antico sapere delle mani. L’intera collezione è stata realizzata seguendo una metodologia complessa e molto rigorosa al fine di garantire l’assoluta fedeltà agli originali.

La mostra, organizzata dal Comune di Ravenna, dalla Provincia di Ravenna in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia di Helsinki e l’Istituto di Cultura Italiano in Finlandia, si colloca in un contesto di un intenso programma di attività culturali promosse per celebrare in Finlandia il 150° anniversario dell’Unità d’Italia e promuove la candidatura di Ravenna a Capitale Europea della Cultura 2019.

Inaugurazione il 4 agosto alle ore 16.30 presso la Turunkonsertitalo (Aninkaistenkatu 9, Turku) alla presenza dell’Amministratore delegato della Fondazione di Turku Capitale Europea della Cultura 2011, Cay Sevón, del Console onorario d’Italia a Turku, Benito Casagrande e del Dirigente del Servizio Turismo e Attività Culturali e Direttore della Biblioteca Classense del Comune di Ravenna, Maria Grazia Marini. www.iichelsinki.esteri.it; www.turismo.ravenna.it. (Inform)

 


Vai a: