INFORM - N. 131 - 8 luglio 2011


RETE CONSOLARE

Laura Garavini (Pd) sulla chiusura dei consolati di Liegi ed Amburgo

“I consoli onorari non bastano, necessari sportelli consolari”

 

ROMA - “La nomina di un console onorario non è una soluzione adeguata per supplire alla chiusura di un Consolato Generale quale quello di Amburgo o di Liegi”. Lo afferma la deputata del Pd Laura Garavini, eletta nella ripartizione Europa, riferendosi alla risposta fornita dal sottosegretario agli Esteri, Alfredo Mantica, all’interrogazione parlamentare sulla chiusura dei Consolati di Liegi e Amburgo.

“ Ad Amburgo – spiega la Garavini - si concentrano intensi rapporti bilaterali economici, commerciali e finanziari legati all’indotto creato da uno dei porti più produttivi a livello mondiale, mentre a Liegi risiede una delle comunità di connazionali più numerose in Francia. Vi sarebbe un’elevata richiesta di servizi da rendere ai nostri concittadini, in Germania e in Francia. Come potranno singoli Consoli onorari – si chiede la Garavini auspicando la creazione di sportelli consolari - rispondere a esigenze così ambiziose?”. (Inform)

 


Vai a: