INFORM - N. 231 - 13 dicembre 2010


LIBRI

Presentati due volumi presso l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest

“Unità italiana, indipendenza ungherese” e “Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale”

 

BUDAPEST – Presentati presso l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest i volumi “Unità italiana, indipendenza ungherese”, curato da Gizella Nemeth, Adriano Papo e Gianluca Volpi (Associazione Culturale Italoungherese “P. P. Vergerio”, Duino Aurisina, 2009), e “Quei bellissimi anni Ottanta... La transizione postcomunista nell’Europa centrorientale”, curato da Gizella Nemeth e Adriano Papo (Carocci Editore, Roma 2010 ).

All’incontro – tenutosi nella serata del 9 dicembre e dal titolo “1848-1989: due momenti di libertà nella storia dell’Europa” - hanno partecipato i curatori dei due volumi ed è stata condotto dal prof. Imre Madarász (direttore del Dipartimento di Italianistica dell’Università di Debrecen). La serata è stata organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Italoungherese “Pier Paolo Vergeri”. (Inform)

 

 


Vai a: