INFORM - N. 225 - 2 dicembre 2010


INCONTRI ISTITTUZIONALI

Veneto: in Regione l’ambasciatore argentino in Italia

Torcuato Di Tella: Italiani in Argentina determinanti per lo sviluppo del Paese. Assessore Stival: Con i veneti in Argentina legami dai quali possono scaturire iniziative imprenditoriali e di scambio tra le nostre realtà

 

VENEZIA - Durante la sua visita a Venezia, l’ambasciatore argentino in Italia, Torcuato Di Tella, ha incontrato nella sede della Giunta regionale veneta l’assessore ai flussi migratori Daniele Stival. Nel breve e cordiale colloquio –rende noto la Regione Veneto - dopo aver consegnato all’ospite una nota di saluto del presidente Luca Zaia, l’amministratore veneto ha descritto all’ambasciatore di origini molisane gli esiti del suo recente viaggio in Argentina, dove ha conosciuto i rappresentanti delle comunità venete di Buenos Aires, Cordoba e Rosario. “Sono stati incontri fruttuosi – ha detto Stival – dai quali mi auguro possano scaturire interessanti iniziative sul piano imprenditoriale e opportunità di scambio tra le nostre realtà. Saremo anche distanti dal punto di vista geografico, ma non certo dal punto di vista culturale: da questo legame possono nascere e svilupparsi azioni di reciproco interesse economico e sociale”. 

L’ambasciatore Di Tella, dal canto suo, ha confermato l’importanza del ruolo svolto dagli italiani e veneti emigrati in terra sudamericana nei secoli scorsi: “Il loro impatto sull’economia, la politica e la società argentina – ha detto – è stato determinante per lo sviluppo del nostro Paese”.

Stival ha concluso il colloquio ricordando la storica vocazione del Veneto ai rapporti internazionali, evidenziando che, oltre all’attività svolta in ambito europeo attraverso la sede regionale di Bruxelles, “siamo l’unica Regione ad aver un consigliere diplomatico, grazie a un protocollo d’intesa siglato con il Ministero italiano degli Affari Esteri”. (Inform)

 

 


Vai a: