INFORM - N.210 - 11 novembre 2010


DIPLOMAZIA

Nuove nomine alla Farnesina

Luigi De Chiara Ambasciatore in Bolivia. Enzo Angeloni Ambasciatore in Vietnam. Pierluigi Velardi Ambasciatore in Tanzania

 

ROMA - Luigi De Chiara è il nuovo Ambasciatore a La Paz (Bolivia); Enzo Angeloni è stato nominato Ambasciatore ad Hanoi (Vietnam); Pierluigi Velardi è il nuovo Ambasciatore a Dar-Es-Salaam (Tanzania). Le nomine, recentemente deliberate dal Consiglio dei ministri, sono state rese note dalla Farnesina.

Luigi De Chiara, Ambasciatore a La Paz, è nato a Napoli 1° maggio 1965. Si laurea nel 1988 in Scienze politiche all’Istituto Universitario Orientale di Napoli ed entra in carriera diplomatica nel 1992.

Dopo un periodo al Ministero presso la Direzione Generale Emigrazione e Affari Sociali, dal 1995 presta servizio a Riad, dove si occupa di tematiche economiche e commerciali, per poi passare nel 1999 alla Rappresentanza permanente d'Italia presso le Organizzazioni Internazionali in Ginevra

Rientrato a Roma nel 2002 è nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica e serve presso la Direzione Generale Cooperazione Economica e Finanziaria Multilaterale.

A partire dal 2006 è Consigliere presso la Rappresentanza permanente presso l'ONU in New York. 

Enzo Angeloni, Ambasciatore ad Hanoi, è nato a Perugia il 3 maggio 1958. Si laurea, nel 1981, in giurisprudenza all’Università di Perugia ed entra in carriera diplomatica nel 1985.

Dopo un periodo al Ministero presso il Cerimoniale, dal 1987 al 1990 presta servizio a Montevideo, dove si occupa di tematiche economiche e commerciali, per poi passare a Francoforte come Console.

Rientrato a Roma nel 1994, dove dopo una breve parentesi alla Direzione Generale Cooperazione allo Sviluppo, dal 1995 al 2001 presta servizio nella Segreteria particolare di tre Sottosegretari di Stato, Scammacca, Incisa di Camerana e Ferri, di cui è Capo Segreteria..

Torna all’estero nel 2001, prima ad Algeri dove in un periodo di forte rilancio delle relazioni bilaterale, fino al 2003, è il numero due dell’Ambasciata e, successivamente fino al 2005, come Ambasciatore a Khartoum durante lo scoppio della crisi del Darfour.

Nel 2007 rientra a Roma , e dopo un breve incarico alle dirette dipendenze del Direttore Generale per il Personale, dal 2008 è nominato Vice Direttore Generale per i Paesi dell’Asia, dell’Oceania, del Pacifico e l’Antartide.

Sposato con due figli, ha pubblicato saggi sulla prevenzione di politica internazionale e ha recentemente pubblicato due romanzi.

Pierluigi Velardi, Ambasciatore a  Dar-Es-Salaam, è nato a Macerata il 13 novembre 1948. Si laurea nel 1972 in Scienze politiche all’Università di Urbino ed entra in carriera diplomatica nel 1975.

Dopo un periodo al Ministero presso la Direzione Generale Affari Politici, dal 1978 al 1981 presta servizio ad Addis Abeba, per poi passare ad Accra.

Rientrato a Roma, nel 1985 serve presso la Direzione Generale Relazioni Culturali.

A partire dal 1989 è Consigliere presso l’Ambasciata a Maputo, dal 1992 passa ad Addis Abeba e dal 1994 è Reggente il Consolato Generale a Stoccarda .

Nel 1997 rientra a Roma alle dirette dipendenze del Direttore Generale delle Relazioni Culturali.

Nominato Consigliere di ambasciata nel 1998, presta servizio alle dirette dipendenze del Direttore Generale degli Affari Economici.

Dal 1999 è primo consigliere commerciale a Buenos Aires, per poi prestare servizio a Tirana dal 2004, anno in cui è insignito dell’onorificenza di Cavaliere Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica.

Nel 2007 rientra al Ministero dapprima alle dirette dipendenze del Direttore Generale per i Paesi dell'Africa sub-sahariana e, successivamente, a capo degli Uffici I (Africa Occidentale) e IV (Africa australe). (Inform)

 

 

 


Vai a: