INFORM - N. 204 - 3 novembre 2010


NOVITA’ EDITORIALI

Un volume della collana “politiche migratorie”, Franco Angeli editore

“Tracce di G2, Le seconde generazioni negli Stati Uniti, in Europa e in Italia”, a cura di Gabriele Sospiro

 

ROMA - Gli effetti delle politiche d'integrazione dei migranti di prima generazione possono essere valutati anche attraverso il grado d'inserimento sociale dei loro figli.

Il volume -  “Tracce di G2, Le seconde generazioni negli Stati Uniti, in Europa e in Italia”, a cura di Gabriele Sospiro, Franco Angeli editore, “Politiche migratorie - Ricerche”, Euro 26 - presenta risultati di una ricerca quantitativa, cofinanziata dal MIUR e dall'Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Marche, volta a indagare gli ostacoli e le opportunità che si presentano nel percorso di integrazione delle seconde generazioni di immigrati.

Poiché in Italia la presenza di studenti di origine straniera nella scuola è in costante crescita, il tema dell'integrazione scolastica delle seconde generazioni è quello maggiormente preso in considerazione nelle ricerche. La scuola infatti ha un ruolo cruciale per l'integrazione ma è al contempo anche lo specchio e il potenziale propulsivo di ulteriori forme di discriminazione, con il pericolo di marginalità socio-culturale, insuccesso scolastico e devianza.

Il testo è idealmente suddiviso in due parti.

Nella prima sezione vengono presentati contributi di carattere internazionale al fine di offrire un confronto più ampio sulle forme d'integrazione delle seconde generazioni in vari contesti, I saggi di A. Portes sugli USA, di M. Crul e J. Schneider su Germania e Paesi Bassi e di R. Aparicio sulla Spagna costituiscono un prezioso punto di partenza comparativo. La seconda sezione affronta il tema dei figli degli stranieri nel nostro paese – fenomeno sociale recentissimo – cercando di cogliere analogie e differenze con altre esperienze più consolidate.

L. Terzera pone dunque l'attenzione su una rilevante indagine svolta in tutta Italia, V. Lannutti e L. Ruggeri su una ricerca realizzata nella Regione Marche in cui i principali argomenti presi in considerazione. frutto dell'intervista di 874 alunni frequentanti Istituti secondari di secondo grado delle province di Ancona e Macerata, sono stati: la struttura familiare e la condizione socio-economica della famiglia d'appartenenza, le reti amicali e gli stili di vita, le prospettive di studio e di lavoro, il tempo libero. (Inform)


Vai a: