INFORM - N. 195 - 20 ottobre 2010


APPUNTAMENTI

A Trieste, dal 23 al 31 ottobre

XXV edizione del Festival del cinema latino-americano

Promossa dall’APCLAI la rassegna di oltre 160 fra film, video e documentari sulla realtà artistica e sociale dell’America latina

 

TRIESTE – Sabato 23 ottobre a Trieste presso l’aula magna del Centro internazionale di Fisica teorica di Miramare, alle ore 20.30, s’inaugura la XXV edizione del Festival del cinema latino-americano, promosso dall’Associazione per la Promozione della Cultura Latino Americana in Italia (APCLAI) con il supporto di enti e istituzioni italiane e latino-americane.

La rassegna, dal 23 sino al 31 ottobre, prevede la presentazione presso il Teatro Melia e in altre sedi di oltre 160 fra film, video e documentari sulla realtà artistica e sociale dell’America latina.

Nella serata di inaugurazione, dopo i saluti delle autorità verrà presentato il programma dell’evento, a cura del direttore Rodrigo Diaz, seguito dalla proiezione di “La balena di Rossellini”, un documentario che narra l’idea di un film sull’America Latina progettato nel 1971 da Roberto Rossellini ma mai realizzato. La pellicola contiene anche uno spezzone dell’intervista di Rossellini all’allora presidente cileno Salvador Allende. Sarà presente in sala il regista, Claudio Biondi. Quindici i film nella sezione ufficiale a concorso, più varie sezioni tematiche, parte delle quali anch’esse a concorso. In programma anche una retrospettiva sull’attore Damián Alcázar, uno fra i maggiori del nuovo cinema messicano, presente per l’occasione a Trieste, una sezione sul Bicentenario dell’Indipendenza dell’America Latina dalla Spagna, il “Premio Malvinas” per la convivenza fra i popoli e il diritto internazionale, e un Premio per la migliore opera a carattere storico, curato dall’organizzazione internazionale dell’Unión Latina.

A presiedere la giuria della sezione ufficiale del concorso – a cui partecipa anche Franco Juri, esponente della minoranza italiana in Istria e profondo conoscitore dell’America Latina - il popolare cantautore argentino León Gieco. Previsto anche un Premio del pubblico in Rete, indetto da Arcoiris TV, che trasmetterà man mano un’ottantina di opere del Festival sul proprio sito web: www.arcoiris.tv. Per maggiori informazioni: www.cinelatinotrieste.org; oppure: www.facebook.com/cinelatinotrieste. (Inform)


Vai a: