INFORM - N. 167 - 10 settembre 2010


ONG

Obiettivi di Sviluppo del Millennio: iniziative della Focsiv a Roma dal 13 al 15 settembre

Presentazione dati del Barometro della solidarietà degli italiani. Incontri presso i Ministeri Esteri, Economia, Lavoro  e presso la Cei

 

ROMA - In vista del vertice di New York sugli Obiettivi di Sviluppi del Millennio, la Focsiv - che parteciperà ai lavori del summit con la presenza a New York del suo segretario generale Sergio Marelli - organizza a  Roma una tre giorni di iniziative “finalizzate alla sensibilizzazione delle istituzioni affinché il vertice possa diventare davvero un’occasione per rilanciare un riallineamento dei Governi nazionali con gli impegni assunti in sede di Nazioni Unite e di Commissione Europea poi reiterati da G8 e G20, ma rimasti ad oggi disattesi”.

La ricca agenda di appuntamenti prevede il 14 settembre alle ore 10.30 presso l'Hotel Nazionale - Sala Cristallo, Piazza Montecitorio 131 la presentazione dei dati della quarta edizione del Barometro della solidarietà degli italiani, l'indagine promossa dalla Focsiv e condotta dalla Doxa finalizzata alla conoscenza delle tendenze della società italiana nel campo della cooperazione e della solidarietà internazionale; e da lunedì 13 a mercoledì 15 incontri istituzionali presso il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e presso la Conferenza Episcopale Italiana.

I dati emersi dal Barometro saranno oggetto di riflessione degli appuntamenti isitituzionali perché,  dice il presidente Focsiv Gianfranco Cattai, si tratta di “uno strumento importante per conoscere gli orientamenti, le tendenze e le variazioni nel tempo delle opinioni degli italiani in materia di solidarietà internazionale; utili per chi opera nella solidarietà e nella cooperazione internazionale; e fondamentali per chi è chiamato a compiere, in nome e per conto dei cittadini, le scelte concrete delle politiche internazionali del nostro Paese”. (Inform)

 


Vai a: