INFORM - N. 155 - 25 agosto 2010


ITALIANI ALL’ESTERO

Comites di Buenos Aires: iniziative di solidarietà del presidente Graciela Laino

 

BUENOS AIRES - Per iniziativa privata e con una convocazione lanciata mediante il suo programma Italia Eterna, il cav. Graciela Laino, presidente del Comites di Buenos Aires e consigliere della FACA (Federazione di Associazioni Calabresi dell'Argentina), ha raccolto donazioni di alimenti non deperibili, abiti e medicinali.

Ne informa il Comites di Buenos Aires in una nota.

Come da oltre 25 anni viene svolgendo, il programma radiofonico ha proseguito con la campagna di solidarietà (iniziatasi luglio scorso) a favore di scuole rurali, ospedali e case famiglia nonché mense popolari dei quartieri più bisognosi di El Chaco, proseguendo con l'iniziativa iniziatasi nello scorso luglio.

 La risposta solidale di ascoltatori del programma radiofonico e della comunità calabrese ha riunito ben 200 pacchi di beni di prima necessità, macchina per cucire, sedia a rotelle ed articoli scolastici che sono arrivati a destinazione grazie al supporto di Oscar Andreani, che ha messo a disposizione un camion per trasportare i beni.

Durante la sua permanenza nella provincia di El Chaco, Graciela Laino, congiuntamente con la presidente di Famiglia Calabrese del Nordovest argentino, sig.ra Marcella Murgia, ha partecipato all'atto d'intronizzazione dell'immagine di San Francesco di Paola, Patrono della Calabria, donata da suo padre - il cav. Riccardo Laino - nel centro di salute Villa Cristo Rey. Presenti in tale occasione, importanti autorità del Consiglio Municipale della città di Resistencia nonché esponenti delle locali associazioni e scuole italiane e membri della FACA e del vice console d'Italia, dott. Posanzini. Tale autorità ha invitato la Cavaliere a ricevere il diploma del locale Vice Consolato con cui la si di chiara Visita di interesse, come così pure ai membri della FACA, dott. Fiumara, dott. Pisano, dott. Ricciradulli, sig. Cosenza e sig.ra Palmira Frasca.

Congiuntamente con la locale fondazione e membri della FACA, la cav. Laino si è recata nel quartiere Angel de la Guarda dove, ha proceduto alla consegna di scarpe da ginnastica, una sedia a rotelle ed alimenti ed è stata ricevuta dal sindaco, ing. Aida Ayala, la quale le ha consegnato una statuetta commemorativa ed ha di chiara to la sig.ra Laino Visita illustre. Proseguendo, hanno visitato la scuola Leonardo Da Vinci dove si insegna l'italiano anche ai bambini disabili ed ha consegnato alla sua direttrice, sig.ra Lucrecia Calva, gli articoli scolastici raccolti; recandosi poi presso la sala di oncologia dell'Ospedale Perrando dove sono stati consegnati articoli di biancheria e di toilette alla direttrice, dott.ssa Noemí Mariash.

Infine, e come già programmato nella sua precedente visita, la cav. Laino ha intrappreso un viaggio di circa 8 ore verso la foresta di El Impenetrable per arrivare alla  missione Nueva Pompeya, riserva degli aborigeni wichí. Giunta in tale località, ha consegnato al locale ospedale un gruppo elettrogeno donato dalla locale fondazione calabrese, medicinali, e corredi per neonati.

Direttamente alla locale popolazione, si è proceduto alla consegna delle donazioni raccolte da Italia Eterna consistenti in abiti, alimenti, scarpe da ginnastica ed altri beni di prima necessità.

La presidente Laino si è di chiara ta molto soddisfatta sia dei risultati della campagna solidale che della risposta degli ascoltatori e delle imprese che hanno contribuito, nonché del supporto ricevuto dalle locali autorità tra cui il governatore di El Chaco dott. Jorge Capitanich, il quale ha messo a disposizione il trasporto e la guida locale per arrivare nell' Impenetrable. Inoltre – conclude la nota del Comites -  un particolare ringraziamento alla ditta Colombraro Hnos., la Rete di Imprenditori Calabresi, le Associazioni e Federazioni italiane e tutti gli ascoltatori del programma Italia Eterna che hanno sempre accompagnato le iniziative solidali. ( Inform )


Vai a: