INFORM - N. 153 - 9 agosto 2010


PREMI

Un ponte di successi tra Abruzzo e Cina

Il premio internazionale ”Guerriero di Capestrano” 2010 alla poetessa Chi Xiao Hong

 

CAPESTRANO, L’Aquila - Prestigioso riconoscimento internazionale per la poetessa Chi Xiao Hong e per “un ponte per la Cina nel rosso Arcobaleno”, l’agenzia culturale che da alcuni anni unisce l’Abruzzo al paese asiatico attraverso iniziative e promozioni culturali, turistiche e commerciali.

Il premio internazionale ”Guerriero di Capestrano” 2010 è stato conferito alla poetessa Chi Xiao Hong a conferma di uno straordinario percorso culturale e umano che ha portato a far conoscere al pubblico italiano la poetica della filosofia Chan e la straordinaria arte della calligrafia. Giunto alla quarta edizione e organizzata dall’associazione culturale Guerriero di Capestrano, il premio internazionale ha celebrato i suoi vincitori nella giornata dell¹8 agosto, data simbolo dell’Abruzzo per il triste ricordo della tragedia di Marcinelle.

La prestigiosa statuetta raffigurante il principe guerriero di stirpe italica è stata assegnata alla signora Hong nella sezione internazionale e ha visto tra i protagonisti anche Gianni Letta, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e già direttore del quotidiano Il Tempo di Roma, premiato nella sezione “Eredi del Guerriero di Capestrano”. La giuria, presieduta dall’editore Cav. Massimo Pamio e formata da Iva Polcina (presidente dell’associazione promotrice), Vincenzo D’Ercole, Adriano La Regina, Anna Ventura, Daniele Cavicchia, Giuseppina Sebastiani, Sabrina Di Persio, Giuseppina Verdeoliva, ha assegnato altri riconoscimenti, nelle varie sezioni della manifestazione, agli scrittori Maria Arfé, Luigi D’Armento, Sergio Givone (prorettore dell’Università di Firenze) e Maria Concetta Nicolai, al direttore di Radio 3 RAI, Marino Sinibaldi, all’archeologo Ezio Mattiocco, ai registi Fabrizio Franceschelli e Anna Cavasinni.

La serata di premiazione, tenutasi nel Castello Piccolomini di Capestrano è stata condotta da Marina Moretti e Silvio Sarta e ha visto la partecipazione del presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi, del consigliere regionale e delegato CRAM (Consiglio Regionale Abruzzesi nel Mondo), Ricardo Chiavaroli, del presidente della Provincia dell’Aquila Del Corvo, del senatore Fabrizio Di Stefano e di altre autorità abruzzesi.

Chi Xiao Hong, residente in Italia dal 2004 e fondatrice dell’agenzia “Un ponte per la Cina nel rosso Arcobaleno”, è stata insignita del prestigioso trofeo artistico in bronzo per la sua poetica portatrice della filosofia Chan della via della calligrafia e della poesia. Appassionata autrice e ricercatrice, ha fatto conoscere in Italia, attraverso il suo primo volume “Schegge di Luo”, edito nel 2009, uno straordinario artista itinerante, appartenente alla popolazione nomade della Cina, arricchendo con i versi le opere grafiche di Luo e aprendo agli appassionati italiani l’orizzonte della poetica cinese, ricca di pathos filosofico. “Un ponte per la Cina nel rosso dell’Arcobaleno”, fondata nel 2007 e avente sede a Wen Zhou, è uno straordinario esempio di gemellaggio culturale tra l’Italia e la Cina, capace di produrre eventi artistici e turistici di grande impatto sul pubblico cinese e italiano, come ad esempio la mostra dell’artista Alessandro Biondo. (Generoso D'Agnese-Inform)


Vai a: