direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Approvato dl casa – Laura Garavini (Pd): Una bella notizia per i pensionati residenti all’estero

ITALIANI ALL’ESTERO

Approvato in via definitiva alla Camera il decreto  “Emergenza abitativa”

“Dal 2015 non dovranno più pagare l’Imu per la loro casa in Italia e godranno della riduzione dei due terzi di Tari e Tasi”

 

ROMA – C’è una bella notizia per i nostri pensionati residenti all’estero: se sono proprietari di un immobile che non sia affittato, a partire dal 2015 non dovranno più pagare l’Imu per la loro casa in Italia. Inoltre godranno della riduzione dei due terzi di Tari e Tasi, le nuove tasse che comprendono anche le imposte per i rifiuti solidi urbani. Il provvedimento ‘Emergenza casa’ è legge. Lo abbiamo approvato oggi, in via definitiva, alla Camera dei Deputati, introducendo l’equiparazione a prima casa dell’immobile posseduto in Italia per i pensionati all’estero. Gran parte dei proprietari di casa residenti all’estero, dunque, non sono più costretti a pagare come seconda casa l’unico immobile di proprietà posseduto in Italia. Inoltre anche le tasse sui rifiuti diminuiscono consistentemente, forti del fatto che si vive in Italia per periodi molto brevi e dunque si producono pochi rifiuti. Proprio ciò per cui, insieme ai colleghi del Pd, mi sto impegnando da anni. Con questo provvedimento il Governo Renzi dà una mano a tutti quelli che con il loro lavoro all’estero, spesso durissimo, si sono costruiti la loro abitazione “a casa”. È una dimostrazione di sensibilità sociale e, rispetto ai tanti Governi precedenti, è anche la prova di una nuova attenzione verso gli italiani nel mondo.(Laura Garavini*/Inform)

*Deputata del Pd eletta nella circoscrizione Estero- rip.Europa   

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes