direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Approvato il nuovo Statuto della Basilicata

REGIONE BASILICATA

 

POTENZA – Identità della Regione, diritti della persona, ruolo del Consiglio regionale, partecipazione democratica, programmazione, qualità legislativa ed efficienza amministrativa, protagonismo e ruolo istituzionale dei territori, nuovo rapporto con l’Europa, lo Stato e le altre Regioni. Sono le parole chiave del nuovo Statuto della Regione Basilicata che è stato approvato ieri a maggioranza (con 15 voti favorevoli di Pd, Pp, Ri, Pdl-Fi, Udc, Psi, Lb-Fdi e 4 astensioni di Leggieri e Perrino del M5s e di Pace e Romaniello del gruppo misto) dal Consiglio regionale.

Il testo della nuova “Carta dei principi” della Regione è suddiviso in nove titoli e composto da 92 articoli che ruotano intorno a quattro parole chiave: la persona, la solidarietà, la democrazia, la sostenibilità. Così come prevede l’art. 123 della Costituzione, lo stesso testo dovrà essere nuovamente approvato dal Consiglio regionale in seconda lettura a distanza di almeno due mesi dalla prima approvazione. L’Aula ha approvato anche quattro ordini del giorno collegati allo Statuto.

“E’ stata scritta una bella pagina della storia del Consiglio regionale –  ha detto il  presidente Piero Lacorazza –  Dopo 45 anni da quel 6 dicembre 1970, quando Vincenzo Verrastro e la generazione dei costituenti approvarono per la prima volta le regole della democrazia regionale, la Regione, anche alla luce dei cambiamenti intervenuti a livello nazionale, ha approvato la nuova carta dei principi per dare più forza alla Basilicata e ai suoi cittadini, che hanno bisogno di istituzioni snelle, in grado di esaltare i principi della sussidiarietà e della partecipazione democratica e capaci di decidere e di difendere il nostro territorio”.(Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes