direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Approvata in via definitiva dalla Camera dei deputati la nuova legge sui minori stranieri non accompagnati

 

FONDAZIONE MIGRANTES

 

Mons. Perego: “Segnale importante sul piano della politica italiana ed europea”

 

ROMA – “L’approvazione della nuova legge sui minori non accompagnati è un importante passo avanti nella tutela di uno dei tasselli più fragili di un mondo in fuga, come sottolineato da Papa Francesco nel messaggio per la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato 2017”. Con queste parole mons. Gian Carlo Perego, direttore generale della Fondazione Migrantes, commenta al Sir e a Migrantesonline.it la nuova legge approvata, in via definitiva, questa mattina dalla Camera dei deputati. Tra il 2014 e oggi sono stati oltre 50.000 i minori non accompagnati sbarcati sulle nostre coste e che, “troppe volte, non hanno ottenuto una immediata tutela e protezione in un contesto familiare”, come ricorda il Report sull’asilo 2017 pubblicato dalla Fondazione Migrantes e dedicato in particolare ai minori non accompagnati.

“La legge – continua mons. Perego – aiuta a superare, anzitutto, la precarietà e la straordinarietà, spesso in grandi centri più simili a orfanatrofi che a luoghi familiari, dell’accoglienza di minori non accompagnati, prevedendo una immediata tutela e una serie di azioni che salvaguardino ‘il superiore interesse del minore’”. Sarà “importante” anche, visto che il 90 % dei minori non accompagnati sbarcati ha un’età compresa tra i 15 e i 17 anni, “attivare da subito, oltre che la formazione di tutori adulti, anche di famiglie affidatarie disposte ad accogliere adolescenti, con un impegno preciso dei servizi territoriali. Non si potrà, infine, non attivare percorsi per un ulteriore accompagnamento a coloro che arrivano alla maggior età, fino a favorire un’autonomia. La sicurezza dei minori senza famiglia, in questo modo, sarà più garantita: un segnale importante sul piano della politica italiana ed europea”. (Raffaele Iaria-Migrantes online -Inform)

 

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes