direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

All’Istituto Italiano di Cultura di Haifa per i “Giovani ricercatori italiani in viaggio tra Oriente e Occidente”

GIOVANI RICERCATORI ITALIANI ALL’ESTERO

Questa sera all’Istituto Italiano di Cultura di Haifa

I cavallucci marini nella testa, conferenza di Flavia Aluisi sull’ippocampo e la memoria

 

HAIFA (Israele) – Per il ciclo dedicato dall’Istituto Italiano di Cultura di Haifa ai “Giovani ricercatori italiani in viaggio tra Oriente e Occidente” , la dott.ssa Flavia Aluisi (Università di Bologna e Università di Haifa) questa sera alle ore 19  terrà una conferenza  sull’ippocampo e la memoria, dal titolo “I cavallucci marini nella testa” . L’evento , a ingresso libero, si svolgerà  in lingua italiano (sede dell’IIC: rehov Meir Rutberg 12)

L’ippocampo è  zona reputata centrale nell’acquisizione di nuove memorie spaziali e cognitive. Lo scopo di questa presentazione è quello di capire come si forma la memoria e di spiegare, in parole semplici, come gli esseri umani e i mammiferi, oggetto di studio, creino connessioni cerebrali per ricordare. L’ippocampo, inoltre, è attivo nel richiamo di memorie importanti nelle malattie come l’Alzheimer in cui queste capacità vengono meno.

Flavia Aluisi, dopo aver concluso il liceo scientico, ha proseguito gli studi presso l’Università Alma Mater Studiorum di Bologna conseguendo la laurea magistrale in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche (CTF), con una tesi in Elettrofisiologia (Percorsi visivi nel Collicolo Superiore) la cui parte sperimentale e stata eseguita presso i laboratori di Scienze Naturali nella facolta’ di Medicina dell’Università di Heraklion (Creta) sotto la guida del prof. Yannis Dalezios. Successivamente, dopo essersi abilitata all’esercizio della professione di farmacista, ha vinto nel gennaio 2013 una borsa di studio per il conseguimento del dottorato di ricerca in Neurobiologia presso l’Università di Haifa, sotto la guida dei professori Edi Barkai e Genela Morris, dove tuttora continua la sua ricerca. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes