direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

All’IIC di Parigi le nuove voci della letteratura italiana

INCONTRI

I giovani autori Cesare Sinatti, Marco Amerighi e Nicola H. Cosentino si presentano oltr’alpe venerdì 5 aprile

PARIGI – L’Istituto Italiano di Cultura di Parigi ospiterà venerdì 5 aprile alle ore 17.30 un incontro sulle nuove voci della letteratura italiana cui parteciperanno Cesare Sinatti, Marco Amerighi e Nicola H. Cosentino.

Cesare Sinatti – in residenza all’Istituto ad aprile nell’ambito del programma Le promesse dell’arte – ha ricevuto il premio Italo Calvino per il suo romanzo La Splendente (Feltrinelli, 2018) che, sulla scia di Chista Wolf, rivisita con vigore i miti dell’epoca classica. Molto apprezzato dallo scrittore Sandro Veronesi, Marco Amerighi racconta in Le nostre ore contate (Liana Levi, 2019) il ritratto di un piccolo villaggio della Toscana. Raccontando i rapporti vitali o mortali che si mantengono «con la terra», riprende la tradizione letteraria di Cassola e di Carver. Nicola H. Cosentino è l’autore di Vita e morte delle aragoste (Edizioni di Grenelle, 2019), interessante romanzo formativo che descrive il percorso di iniziazione di due giovani uomini tra la Calabria e Roma. Tre voci, tre romanzi, tre universi letterari che testimoniano la vitalità della letteratura della penisola.

L’iniziativa, a ingresso libero, è organizzata in collaborazione con il Centro per il Libro e la Letteratura. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes