direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

All’IIC di New York Davide Pozzi in concerto sulle Variazioni di Goldberg

APPUNTAMENTI

 

Il 19 gennaio il concerto del cembalista italiano

 

NEW YORK – L’Istituto Italiano di Cultura di New York ospiterà venerdì 19 gennaio alle ore 18 il cembalista Davide Pozzi in concerto sulle Variazioni di Goldberg.

Considerato uno dei più interessanti cembalisti della sua generazione, Davide Pozzi ha suonato con alcuni dei più prestigiosi ensemble in tutta Europa, in Messico, Israele, Stati Uniti e Giappone. Le sue apparizioni come solista e musicista da camera includono luoghi come il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro Regio di Parma, Teatro Real di Madrid, Salle Gaveau, Salle Pleyel e Cité de la Musique Parigi, Berlino e Vienna, Konzerhaus di Amsterdam, Concertgebow Tonhalle di Zurigo, Società del Quartetto di Milano, Tage Alte Musik Regensburg, Museo degli Strumenti di Berlino, Auditorium di Milano etc.

Nel 2017 è stato invitato a dirigere la trilogia delle opera di Monteverdi per il Radio Festival di Schwetzingen in Germania con “La Venexiana”. I suoi concerti come solista includono la Filarmonica di Berlino, Essen Philharmonic, Kurhaus Baden Baden, Nikolaisaal Schlosstheater e Potsdam, Teatro Regio di Parma, l’Auditorium di Milano, il Palazzo della Cultura di Messina, ecc.

Ha collaborato con gruppi musicali quali Il Giardino Armonico, la Mahler Chamber Orchestra Il Pomodoro, La Venexiana, L’Aura Soave Cremona, Kammerorchester di Basilea, Kammerorchester Zürich, I Barocchisti, KammeraKademie Potsdam, l’ Orchestra Sinfonica e l’Orchestra Barocca “Verdi” di Milano, La Magnifica Comunità ed altri.

Pozzi ha conseguito un diploma in clavicembalo, fortepiano e clavicordo, e di Organo e Composizione organistica, con il massimo dei voti, al Conservatorio G. Verdi di Milano. Ha completato i suoi studi di musica antica alla Civica Scuola di Musica di Milano e alla Schola Cantorum di Basilea. Dopo aver vinto premi in numerosi concorsi nazionali per organo e clavicembalo, si è aggiudicato il secondo premio come clavicembalista del “Estro Cromatico” ensemble al concorso internazionale “Bonporti” di Rovereto e il premio Bärenreiter presso la “Telemann Wettbewerb” in Magbeburg. È direttore del Mailänder Kantorei, vocal e ensemble strumentale e corale delle principale chiesa protestante cristiana di Milano. Insegna al Conservatorio “G. Verdi” di Como.

L’esibizione, organizzata in collaborazione con Salon/Sanctuary Concerts, è a ingresso libero. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes