direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Al Museo MAXXI di Roma una giornata dedicata al “Laboratorio delle 100 startup del turismo e dell’industria culturale e creativa”

TURISMO

Sottosegretario Bianchi: “Il turismo in Italia vale il 10,2% del Pil e l’11,6% dell’occupazione. Ma il nostro obiettivo è quello di far crescere ancora questi numeri. Per questo abbiamo bisogno costantemente di progetti innovativi e vincenti”

 

ROMA – “Il turismo in Italia vale il 10,2% del Pil e l’11,6% dell’occupazione. Ma il nostro obiettivo è quello di far crescere ancora questi numeri. Per questo abbiamo bisogno costantemente di progetti innovativi e vincenti. Il turismo in Italia ha bisogno dei giovani e, quindi, delle start up: di imprese nuove e di nuovi imprenditori che hanno voglia di scommettere nel turismo. E questo laboratorio è stato già un successo: sono più di 170 le start up che si sono registrate, quasi il doppio di quelle previste”. Così Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo, che al Museo MAXXI di Roma ha aperto i lavori della giornata dedicata al “Laboratorio delle 100 startup del turismo e dell’industria culturale e creativa”, organizzata da MiBACT e Invitalia.

“Le start up – ha continuato il sottosegretario – sono la strada più efficace per aumentare la competitività con nuove idee e favorire la crescita e la collaborazione tra imprese e istituzioni. Il nostro obiettivo è quello di creare crescita e soprattutto occupazione per tanti giovani italiani che, lavorando in questo settore, hanno la possibilità di vivere un’esperienza entusiasmante e, al tempo stesso, rendere migliore il nostro Paese. Infatti, sono un punto focale del Piano Strategico del Turismo perché svolgono un’importante funzione nella costituzione di un’offerta turistica territoriale diversificata, attrattiva, dinamica e soprattutto in grado di cogliere le nuove tendenze del mercato. Dalla giornata odierna verrà fuori un documento che indicherà le prospettive delle start up nel futuro del turismo in Italia”. “L’Italia – ha concluso la Bianchi – sta crescendo ed è diventata la prima destinazione turistica europea per presenze provenienti dai Paesi extra Ue. Per questo dobbiamo fare capire che venire in Italia non significa solo guardare il bello ma soprattutto è vivere un’esperienza.  È questo quello che ci rende unici nel panorama internazionale”. (Inform)

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes