direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Al Chiostro di Vicolo Valdina l’incontro “I partiti politici di massa e la riforma elettorale”

CAMERA DEI DEPUTATI

L’intervento del presidente della Camera, Roberto Fico

ROMA – Il presidente della Camera, Roberto Fico, è intervenuto al Chiostro di Vicolo Valdina all’incontro intitolato “I partiti politici di massa e la riforma elettorale”, secondo degli appuntamenti del ciclo di seminari “1919. Anno di cambiamenti e di conflitti. Il Parlamento alla prova della democrazia”.

Fico ha rilevato come la nutrita partecipazione all’evento costituisca un incoraggiamento “a proseguire nel percorso di sempre maggiore apertura delle istituzioni, che dovete sentire come casa vostra e come luoghi di confronto, approfondimento, riflessione”.

“La scorsa settimana il professor Gentile, dialogando con Antonio Carioti, ci ha ricordato efficacemente le ragioni per cui il 1919 costituisce un anno cruciale della nostra storia. Si delineò infatti l’incapacità delle forze politiche e conseguentemente delle istituzioni di dare seguito alle aspettative di un cambiamento politico e sociale che la fine della Prima guerra mondiale aveva suscitato – segnala il presidente della Camera, ricordando come le elezioni politiche del 1919, le prime svolte secondo la legge elettorale proporzionale approvata nell’estate di quell’anno, segnarono l’ingresso alla Camera dei deputati dei partiti politici di massa, in particolare quello socialista e quello popolare. “Oggi avremo modo di approfondire con i nostri ospiti questi aspetti che sono ovviamente di particolare interesse e che riguardano da vicino le correlazioni tra sistema elettorale, rappresentanza e governabilità – ha rilevato Fico.

Nel corso della serata i giovani allievi dell’Accademia d’arte drammatica Silvio d’Amico hanno letto alcuni stralci dei resoconti d’Aula dell’epoca. Il presidente della Camera li ha ringraziati insieme a Silvia Calandrelli, responsabile di Rai Cultura, presente all’incontro, ed ha ricordato così anche Andrea Camilleri, “grande scrittore e intellettuale che mancherà senz’altro a tutti”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform