direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ad Amburgo lo spettacolo teatrale “L’ultimo valzer di Zelda”

APPUNTAMENTI

All’IIC il 16 marzo la messa in scena di e con Alessandra Crocco e Alessandro Miele

AMBURGO – L’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo ospiterà sabato 16 marzo alle ore 18 lo spettacolo teatrale “L’ultimo valzer di Zelda” di e con Alessandra Crocco e Alessandro Miele.

Francis Scott Fitzgerald e Zelda Sayre furono la coppia simbolo dell’Età del Jazz nell’ascesa come nella caduta. Dopo la spensieratezza e il successo della giovinezza, le loro vite, in coincidenza con il crollo di Wall Street del 1929, cominciarono a creparsi per sempre, insieme a quelle di un’intera nazione. Attraverso lettere e stralci di racconti e romanzi, Alessandra Crocco e Alessandro Miele ricostruiscono la storia dei Fitzgerald alla ricerca di un cortocircuito tra la lost generation degli anni Venti e la generazione dei trentenni di oggi.

Al termine dello spettacolo, gli artisti presenteranno al pubblica il progetto “Ultimi fuochi”, un festival di teatro e musica al tramonto che si svolge in estate in Puglia, in provincia di Lecce. Gli spettacoli, allestiti in luoghi naturali segreti che possono essere raggiunti solo con le navette del festival, sono aperti anche agli spettatori stranieri grazie a un servizio di traduzione in inglese con audio-cuffie.

Alessandra Crocco e Alessandro Miele fondano nel 2012 a Lecce la compagnia Progetto Demoni realizzando come autori e attori gli spettacoli “Demoni – Frammenti”, “Fine di un romanzo”, “Lost generation” e “Come va a pezzi il tempo”. Nel 2018 danno vita a “La rivoluzione dei libri – gruppi segreti per la rieducazione degli adulti” coinvolgendo un manipolo di adolescenti in una giocosa sommossa che porta alla formazione di gruppi di lettura intergenerazionali e a un percorso di QR code audio attraverso la città. Sono inoltre ideatori e curatori di “Ultimi Fuochi Festival” vincitore del concorso “PIN – pugliesi innovativi” promosso dalla Regione Puglia e da Arti. Il progetto si svolge nel basso Salento e propone una modalità inusuale di avvicinamento al teatro e di promozione del territorio.

L’ingresso allo spettacolo è libero. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes