direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ad Amburgo il 25 aprile il film “Tito e gli alieni” con la regista Paola Randi

APPUNTAMENTI

Al Cinema Metropolis un’iniziativa organizzata dall’IIC

 

AMBURGO – Giovedì 25 aprile alle ore 19 presso il Cinema Metropolis di Amburgo l’Istituto Italiano di Cultura presenterà il film “Tito e gli alieni” (2017) di Paola Randi, presente alla proiezione e disponibile al dialogo con il pubblico.

La proiezione (92 minuti) sarà in lingua originale con sottotitoli in tedesco. La moderazione della serata sarà curata da Francesca Bravi dell’Università CAU di Kiel. Francesca Bravi si occuperà anche della tradizione degli interventi del pubblico e della regista.

Il film racconta di un professore, uno scienziato che vive isolato dal mondo nel deserto del Nevada, accanto all’Area 51. Il professore dovrebbe lavorare a un progetto segreto per il governo degli Stati Uniti, ma in realtà passa le sue giornate su un divano ad ascoltare il suono dello spazio. Il suo solo contatto con il mondo è Stella, una ragazza che organizza matrimoni per i turisti a caccia di alieni. L’esistenza solitaria del professore viene rivoluzionata dall’arrivo improvviso dei due giovani nipoti da Napoli: Anita 16 anni e Tito 7, che il fratello Fidel gli affida prima di morire. I ragazzi arrivano aspettandosi Las Vegas e invece si ritrovano in mezzo al nulla, nelle mani di uno zio squinternato, in un luogo strano e misterioso dove si dice che vivano gli alieni.

Nel cast Valerio Mastandrea, Clémence Poésy e Gianfelice Imparato.

Paola Livia Randi (Milano, 1970) è regista cinematografica e sceneggiatrice. Dopo una laurea in giurisprudenza e l’esperienza lavorativa all’interno di alcune ONG, si interessa al cinema e all’animazione, scrivendo e dirigendo alcuni cortometraggi, fra cui “La Madonna della frutta”, candidato al David di Donatello per il miglior cortometraggio.

Nel 2010 esordisce nel lungometraggio con “Into Paradiso”, presentato nella sezione Controcampo italiano della 67esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.  Il film riceve quattro candidature al David di Donatello (miglior regista esordiente, migliori effetti speciali, miglior scenografia e migliori musiche) e una al Globo d’oro, e vince inoltre il premio per il miglior lungometraggio all’Est Film Festival e al festival Bimbi Belli.

Nel 2018, il suo film “Tito e gli alieni” viene presentato al Torino Film Festival, riceve riconoscimenti in varie rassegne (Bari International Film Festival, Premio FICE) e viene accolto favorevolmente dalla critica. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes