direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Accordo di cooperazione scientifica tra Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e Norwegian Institute of Bioeconomy Research (Nibio)

ITALIA-NORVEGIA

Firmato a Roma, presso il Cnr

 

L’intesa promuove la cooperazione di ricercatori e centri, attraverso progetti congiunti nel campo della bioeconomia e e dell’agroalimentare

ROMA – Il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e il Norwegian Institute of Bioeconomy Research (Nibio), l’Istituto norvegese di ricerca sulla bioeconomia, hanno siglato il 1° aprile un importante accordo di cooperazione internazionale per la ricerca nei settori della bioeconomia e dell’agroalimentare. Alla firma, presso la sede centrale del Cnr a Roma, erano presenti per il Cnr il presidente dell’Ente Massimo Inguscio, il direttore dell’Istituto di biometereologia (Cnr-Ibimet) Antonio Raschi, la responsabile delle relazioni internazionali Virginia Coda Nunziante; per il Nibio, il direttore generale Nils Vagstad, il direttore delle ricerche Per Stålnacke, il ricercatore senior Jonathan Rizzi.

“L’accordo – spiega il presidente del Cnr Inguscio – mira allo sviluppo e al rinforzo della cooperazione scientifica tra Italia e Norvegia, tra gli scienziati e i centri di ricerca dei due enti, promuovendo nuovi progetti di ricerca, workshop, seminari e conferenze, nelle seguenti aree di interesse: innovazione tecnologica e digitalizzazione della bioeconomia; valorizzazione delle filiere agroalimentari e forestali; uso sostenibile della biologia e della chimica nelle filiere agroindustriali; impatti e interazioni del cambiamento climatico con la bioeconomia. Questa proficua collaborazione sarà utile – sottolinea Inguscio – anche per lo sviluppo del futuro istituto di bioeconomia del Cnr, in sinergia con la prossima programmazione dei fondi europei che ha tra i suoi pilastri di ricerca questi argomenti”.

In queste aree tematiche, entrambe le parti supporteranno fino a due progetti di ricerca congiunta, a cadenza biennale. La prima call per la presentazione delle proposte verrà lanciata con scadenza al 28 giugno. Gli enti promuoveranno il raggiungimento di questi obiettivi con un importante contributo per i progetti ammessi a finanziamento, che sosterrà l’uso comune di mezzi e infrastrutture, e lo scambio di dati, informazioni e personale scientifico.

E’ un importante traguardo di uno sforzo congiunto iniziato durante la visita ufficiale del presidente del Cnr Massimo Inguscio in Norvegia nel maggio 2018. L’avvio di questa iniziativa è maturato con l’incontro bilaterale promosso dall’ambasciatore a Oslo Alberto Colella e grazie al lavoro di preparazione coordinato dal direttore del Dipartimento di Scienze Bioagroalimentari del Cnr Francesco Loreto e per Nibio dal direttore della ricerca Per Stalnacke, dai ricercatori Jonathan Rizzi e Giovanna Ottaviani Aalmo. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes