direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Monaco di Baviera e dintorni gli eventi di interesse per i connazionali

APPUNTAMENTI

Segnalati da Claudio Cumani

MONACO DI BAVIERA – Di seguito gli appuntamenti di interesse per i connazionali segnalati da Claudio Cumani a Monaco di Baviera e dintorni.

Per quanto riguarda mostre e rassegne vengono segnalate: fino al 18 maggio presso la Alte Pinakothek (Barerstr. 27) la mostra “Brennpunkt Rom – Sébastian Bourdons München Kalkofen”; fino al 23 maggio all’Istituto Italiano di Cultura di Monaco la mostra di Giovanna Valli “Stop!” organizzata da IIC, associazione Forum Italia e il Comites di Monaco di Baviera, a ingresso libero; fino al 22 giugno alla Literaturhaus (Salvatorplatz 1) la mostra “Robert Musil und der Erste Weltkrieg”, allestita in collaborazione con l’IIC e lo Schloss Tirol – Südtiroler Landesmuseum für Kultur- und Landesgeschichte (dalle 18 alle 22); fino al 3 agosto al Deutsches Museum (Museumsinsel 1) l’allestimento “Leonardo Da Vinci: Vorbild Natur – Zeichnungen und Modelle” organizzato in collaborazione con la Cité des Sciences – Universcience di Parigi, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci” di Milano e EADS; e fino al 31 agosto presso la Archäologische Staatssammlung München (Lerchenfeldstr. 2) la mostra “Ötzi 2.0 – neues von der Eismumie” organizzata in collaborazione con l’IIC e l’associazione Forum Italia (per maggiori informazioni e programma: www.archaeologie-bayern.de).

L’IIC ospiterà domani, martedì 1° aprile, alle ore 19 il film “La grande guerra” (1959) di Mario Monicelli nell’ambito dell’omonima rassegna cinematografica. L’iniziativa, a ingresso libero, è organizzata in collaborazione con l’associazione Forum Italia e il Comites di Monaco di Baviera. Segnalato il 2 aprile alle ore 18 presso la Comunità (ex Missione) Cattolica Italiana (Lindwurmstr. 143) un incontro in memoria della figura carismatica di Giovanni Paolo II, con preghiere e una funzione religiosa alle ore 18.30, e una approfondimento serale – dalle ore 20.30 – curato da Bogdan Piwowarczyk, autore e sacerdote polacco che per molti anni ha collaborato con Giovanni Paolo II e responsabile del dialogo interreligioso, tra il mondo cattolico e strettamente laico e ateo in Polonia. Per segnalare la propria partecipazione all’iniziativa, organizzata da Azione Cattolica Italiana e Gruppo Missionario di Monaco, scrivere all’indirizzo: info@lambiase.de.

Ancora all’IIC giovedì 3 aprile alle ore 19 è previsto nell’ambito della rassegna “Memorie dell’Europa” l’incontro sulla prima guerra mondiale e sul secolo delle “pulizie etniche” a cura di Marina Cattaruzza (Universität Bern), Karl Schlögel (Europa-Universität Viadrina) e moderato da Michael Frank (Süddeutsche Zeitung). L’iniziativa, organizzata da Kulturreferat der Landeshauptstadt München e IIC in collaborazione con Kulturreferent für die böhmischen Länder im Adalbert Stifter VereinCollegium CarolinumComites Monaco diBavieraForum Italia e.V. e Buchhandlung Lehmkuhl, è a ingresso libero. Per iscrizioni: info.iicmonaco@esteri.it.

Prosegue ad Augsburg (Algovenhaus – Heinrich-von-Buz-Str. 2 ½) giovedì 3 alle ore 19.30 la “Maratona dantesca” con la lettura dei canti V, X, XIII e XXVI dell’Inferno a cura di Max Bauernfeind, iniziativa curata dalla locale Società Dante Alighieri, mentre venerdì 4 aprile alle ore 19.30 l’IIC di Monaco ospiterà la conferenza di Mario Parisi “Il Papa, il Caimano e il Comico” organizzata dalla Dante in loco. Sabato 5 aprile alle ore 11 ad Augsburg la Dante Alighieri organizza l’iniziativa “Facciamo due chiacchiere” presso la Bürgerhaus Pfersee (Stadtberger Str. 17), mentre domenica 6 aprile alle ore 16 alla Grundschule an der Friedenstraße di Ottobrunn è in programma il concerto dei cori “Cima Vezzena” di Levico Terme (Tn), del gruppo italiano del Kirchenchor St. Korbinian (Unteraching) e del Kirchenchor St. Otto (Ottobrunn), iniziativa organizzata da Circolo Trentino di Monaco (ass. Trentini nel Mondo). Sempre domenica 6 aprile viene segnalata presso il Caritas Zentrum Innenstadt (Landwehrstr. 26) alle ore 15.30 la proiezione di “Kiki”, cinema italiano per bambini. Il film di Hayao Miyazaki racconta le avventure di una giovane strega che diventa indipendente. La proiezione, organizzata da Lucianna Filidoro e Azzurra Meucci, sarà in lingua italiana e ingresso libero, per prenotazioni: lucianna.filidoro@gmx.de.

Lunedì 7 aprile alle ore 20 presso l’Olympiahalle di Monaco è previsto il concerto di Ennio Morricone, seguito l’8 aprile alle 20 presso il Prinzregententheater dal concerto di Gianmaria Testa & Band. Segnalato giovedì 10 aprile alle ore 18.30 presso l’Archäologische Staatssammlung München, nell’ambito della mostra “Ötzi 2.0 – neues von der Eismumie” organizzata in collaborazione con l’IIC e l’associazione Forum Italia, l’incontro con Annaluisa Pedrotti  dell’Università di Trento intitolato “Ötzi – und seine Zeit südlich der Alpen”, mentre ad  Augsburg la Società Dante Alighieri organizza alle ore 19.30 presso l’Algovenhaus la proiezione di “Tutti i santi giorni” (2012) di Paolo Virzì (per informazioni www.sdaa.de).

Proseguono venerdì 11 aprile alle ore 18 presso l’IIC di Monaco gli incontri di letteratura spontanea con contributi liberi da parte dei partecipanti (per informazioni www.letteratura-spontanea.de), mentre il 25 aprile viene annunciata alle ore 19.30 la conferenza in tedesco di Frank Piontek intitolata “Sex and crime all’italiana oder Shakespeare geht in die italienische Oper”, organizzata dalla Società Dante Alighieri di Monaco.

Sabato 26 aprile appuntamento alle ore 17 presso la Cappella italiana del Monumento alla memoria di Dachau per la cerimonia commemorativa della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. La cerimonia sarà preceduta alle ore 16 da una messa organizzata insieme alla Missione Cattolica Italiana di Monaco di Baviera per celebrare Padre Giuseppe Girotti nel giorno della sua beatificazione. Padre Girotti – dopo l’8 settembre 1943 al centro di un vasta rete di sostegno a favore dei partigiani e soprattutto degli ebrei, in Piemonte – fu deportato e morì non ancora quarantenne nel campo di concentramento di Dachau. L’iniziativa è organizzata dal Consolato generale d’Italia e il Comites di Monaco di Baviera. Per ulteriori informazioni su appuntamenti e attività in loco è anche disponibile il sito: www.italianieuropei.de. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes