direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Monaco di Baviera “Confini e identità all’indomani della Prima Guerra mondiale”

APPUNTAMENTI

Confronto e dibattito ospitati all’IIC il 14 febbraio 2019

 

MONACO DI BAVIERA – L’Istituto Italiano di Cultura di Monaco di Baviera ospiterà il 14 febbraio 2019 l’incontro su “Confini e identità all’indomani della Prima Guerra mondiale”.

Interverranno Marco Bresciani, dell’Università di Verona, che si soffermerà sui confini settentrionali dell’Italia, all’indomani del conflitto, e sull’antifascismo italiano; Michael Schartz, dell’Institut für Zeitgeschichte, che parlerà delle “epurazioni” etniche nell’età moderna; Thomas Serrier, della Europa Universität Viadrina, i cui studi si incentrano sulle regioni di confine e le culture della memoria transregionale in Europa.

Modera Thomas Schlemmer, dell’Institut für Zeitgeschichte di Monaco di Baviera e dell’Università Ludwig Maximilian.

Al termine della I Guerra Mondiale, con il crollo dei grandi imperi e la definizione di nuovi confini, ha inizio in Europa una nuova era, caratterizzata da deportazioni, movimenti di rientro nei paesi di origine, conflitti identitari, lotte per i diritti delle minoranze. Processi che, in parte, non possono dirsi conclusi sino ad oggi. In tale contesto, la discussione riguarderà le sorti dell’Alsazia e della Lorena, dell’Alto Adige e dell’Adriatico settentrionale.

L’iniziativa, a ingresso libero, è organizzata dall’IIC in collaborazione con Institut Français, Kulturreferat der Landeshauptstadt München, Institut für Zeitgeschichte nell’ambito della rassegna “Italia, Francia e Germania: un confronto europeo”. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes