direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Haifa la prima di sei conferenze alla scoperta dell’arte italiana moderna e contemporanea

APPUNTAMENTI

L’IIC ospita il 12 novembre Tal Lanir, curatrice al Tel Aviv Museum of Art

HAIFA – L’Istituto Italiano di Cultura di Haifa ospiterà martedì 12 novembre alle ore 18 la prima di sei conferenze alla scoperta dell’arte italiana moderna e contemporanea, a cura di Tal Lanir, curatrice presso il Tel Aviv Museum of Art.

L’evento, in ebraico, si svolge nell’ambito della Giornata del Contemporaneo. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria.

Una delle principali ragioni d’orgoglio dell’Italia è da sempre la sua tradizione artistica. Sin dai tempi dell’antica Roma, ma soprattutto durante le rivoluzioni rinascimentale e barocca, gli italiani sono stati i profeti e i re della cultura e dell’arte. Cosa rese l’arte italiana così speciale? Chi sono gli artisti classici che hanno dominato la storia dell’arte? Come hanno influenzato l’arte moderna e contemporanea italiane? in questa conferenza si traccerà il quadro della storia dell’arte italiana e si tenterà di rispondere a queste domande.

Tal Lanir è curatrice associata al Museo dell’arte di Tel Aviv, specializzata in arte moderna e contemporanea e in arte interdisciplinare. Ha curato alcune mostre importanti come “Street Art in Israel” (2012) e “Kutiman: Offgrid Offline” (2017). Ha conseguito un Master in storia dell’arte presso l’Università di Tel Aviv. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform/a> | Designed by ComunicazioneInform