direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Genova assemblea generale di “Si tous les ports du monde”

MEETING

Da oggi al 3 settembre nel capoluogo ligure la Rete internazionale di città e regioni che promuove scambi culturali ed economici

 

GENOVA – Dal Canada all’India, dalla Francia al Burkina Faso, dal Regno Unito alla Costa d’Avorio, sono 20 le città da cui provengono i partecipanti al meeting genovese della Rete “Si tous les ports du monde”, che avrà il suo momento clou nell’assemblea generale di venerdì 1° settembre nel salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, informa il Comune di Genova.

Si tous les Ports du Monde è una rete di città e regioni – di cui Genova è tra i membri fondatori – incentrata sui temi dell’economia, soprattutto portuale, e della cultura. Il suo attuale principale obiettivo è quello di creare le condizioni per scambi e collaborazioni oltre ad individuare opportunità di mercato e investimenti.

Molteplici saranno, durante le giornate genovesi, le occasioni di presentazione di Genova ai delegati delle altre città e agli imprenditori presenti: dagli incontri business-to-business per aziende organizzati da Wtc Genova (Camera di Commercio) e Confindustria, agli eventi sociali organizzati all’Acquario, allo Yacht Club e al Galata Museo del Mare. Diverse aziende hanno confermato la loro presenza.

Fondata nel 1997 su iniziativa delle città di Saint Malo, Cadice, Glasgow, Dublino e Genova, la Rete si è estesa negli anni ad altri continenti, assumendo l’attuale dimensione che comprende 20 città e regioni da 13 Paesi di Europa, Nord America, Asia e Africa., e include, oltre alle Amministrazioni locali, anche imprese, associazioni culturali e importanti realtà economiche e imprenditoriali attive a livello internazionale.

Nel 2016 l’assemblea generale si è tenuta a Gaspé (Québec, Canada). In quella occasione è stata eletta presidente della Rete  Carla Sibilla, allora assessore comunale di Genova alla cultura e al  turismo. Genova ha molto lavorato negli anni attraverso “Si tous les ports du monde”, in particolare sui temi del turismo (nelle sue varie accezioni di promozione della destinazione e di valorizzazione delle realtà imprenditoriali ed eccellenze turistiche locali), della cultura (con importanti eventi di grande visibilità internazionale, quali il concerto della Royal Scottish Orchestra di Glasgow con il violino di Paganini), dello sviluppo economico. Su questi filoni ha puntato anche Carla Sibilla, presentando la candidatura di Genova ad assumere per la prima volta la Presidenza della Rete.  Genova è stata eletta all’unanimità e i membri della Rete hanno confermato la piena disponibilità a collaborare con la città italiana sui temi indicati da Sibilla come prioritari(Inform)

 

Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes