direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Città della Pieve l’ambasciatore di Cuba in Italia Alba Beatriz Soto Pimentel

UMBRIA

Inaugurata la mostra “Que linda es Cuba”. Prima assoluta di “Errori!” opera lirica in italiano per la regia della statunitense  Karen Lauria  Saillant, andata in scena con il sostegno del Consolato Generale d’Italia a Filadelfia

 

CITTA’ DELLA PIEVE (Perugia) – A Città della Pieve l’ambasciatore di Cuba in Italia Alba Beatriz Soto Pimentel per l’inaugurazione della mostra “Que linda es Cuba” allestita a Palazzo della Corgna fino al 6 settembre. Dopo aver visitato Città della Pieve e aver incontrato il sindaco Fausto Scricciolo e la Giunta, l’ambasciatore  ha visitato la mostra e poi ha assisito , al Teatro degli Avvaloranti alla prima assoluta di “Errori!” , opera lirica in italiano , per la regia della statunitense  Karen Lauria Saillant. L’opera è basata su “La commedia degli errori” di W.Shakespeare , compositore Philip Ashworth (Uk), libretto di Antonio Fava (Italia, Orchestra da Camera International Opera Theater di Philadelphia, direttore Mauro Fabbri (Italia).

La prima dello spettacolo  a Città della Pieve ha il sostegno del Consolato Generale d’Italia a Filadelfia.

L’ambasciatore cubano ha sottolineato “l’importanza del rapporto di collaborazione iniziato tra Cuba e l’Italia e questo fortunato incontro con Città della Pieve che – ha detto Soto Pimentel – ci auguriamo sia solo l’inizio di un percorso duraturo”. In relazione alla mostra ha evidenziato “come questi artisti in esposizione siano veramente rappresentativi delle varie espressioni dell’arte cubana e come questi autori riusciti ad unire tratti dell’arte europea con l’identità etnica della nostra isola”. “Ci piace immaginare – ha dichiarato Carmine Pugliese, assessore alla Cultura – che Città della Pieve con questa mostra, con la presenza dell’ambasciatore di Cuba ed il suo incontro con la regista americana Saillant sia stata palcoscenico di nuove relazioni tra le due culture, in un momento storico già segnato dall’apertura delle relative Ambasciate e dal viaggio del Santo Padre nelle Antille”. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes