direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

A Buenos Aires “Solo Goldberg Variations” di e con Virgilio Sieni

SPETTACOLI

Il 24 maggio al Teatro de la Ribera un’iniziativa promossa in collaborazione con l’IIC nell’ambito della rassegna “Italia in scena” e del ciclo “Italia XXI”

BUENOS AIRES – È in programma venerdì 24 maggio alle ore 19 al Teatro de la Ribera di Buenos Aires lo spettacolo “Solo Goldberg Variations” di e con Virgilio Sieni, emblema delle sue ricerche sul corpo e sui linguaggi della danza e dell’arte, sempre protese a oltrepassare gli approdi formali e le codificazioni.

In questo lavoro la musica di Johann Sebastian Bach eseguita al pianoforte da Andrea Rebaudengo definisce una metrica e un’architettura immateriale in cui il danzatore si iscrive attuando un continuo ripensamento del corpo e accennando a un articolato percorso di figure prostrate, tratte dall’arte italiana dal ‘300 al ‘600.

L’iniziativa, organizzata dal Teatro San Martin in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires e il Teatro Coliseo, si svolge nell’ambito di “Italia in scena”, la stagione internazionale 2019 del Complejo Teatral di Buenos Aires dedicata all’Italia. Creata grazie a un’intensa collaborazione tra Italia e Argentina, nasce con l’obiettivo di approfondire i legami culturali tra i due Paesi, attraverso una programmazione che alterna produzioni italiane contemporanee con progetti originali elaborati da professionisti italiani e argentini. Più di dieci spettacoli di teatro, musica, danza, cinema classico e contemporaneo, conferenze, master class, esposizioni, propongono un percorso unico per riscoprire la scena italiana di ieri e di oggi.

Fanno parte della rassegna anche alcuni spettacoli del ciclo “Italia XXI”, un progetto di rivitalizzazione e rilancio dell’offerta culturale italiana a Buenos Aires e in Argentina. Attraverso una selezione specifica delle produzioni italiane contemporanee più significative della scena teatrale, musicale, operistica e di danza, l’obiettivo è di promuovere la circolazione in Argentina di contenuti artistici di alto livello, nei quali la grande tradizione culturale italiana si intreccia con i linguaggi contemporanei. Il progetto è curato da Elisabetta Riva, direttrice del Teatro Coliseo, e Donatella Cannova, direttice dell’IIC, e beneficia di fondi provenienti da MIBAC-Direzione Generale Spettacolo dal Vivo nell’ambito del Fondo per il Potenziamento della cultura e della lingua italiana all’estero.

Virgilio Sieni è protagonista della danza contemporanea a partire dai primi anni ’80. Direttore della Biennale di Venezia Settore Danza (2013-2016), nel 2007 ha fondato l’Accademia sull’arte del gesto: un contesto innovativo finalizzato alla trasmissione delle pratiche artistiche e alla definizione di un nuovo rapporto tra formazione e produzione, rivolto sia a professionisti che a gruppi di neofiti della danza, dall’infanzia alla terza età ai non vedenti. Nel 2011 è stato insignito di tre prestigiosi riconoscimenti: Premio Lo Straniero, Premio della Critica e il Premio UBU Speciale; nel 2013 è stato insignito del titolo di Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres dal Ministro della cultura francese. (Inform)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes